I cibi peggiori da mangiare per il sistema immunitario

Fare la scorta di cibo per rafforzare il proprio sistema immunitario è un atto rispettoso verso la propria salute. Quali alimenti evitare?

immune defense

Le notizie che vi daremo non saranno certo delle più piacevoli. Nessuna rinuncia lo è, soprattutto quando ad essere coinvolto è il cibo, il gusto dolce di un gelato o una bevanda energetica. Se vuoi ‘aiutare’ il tuo sistema immunitario nel continuarti a proteggere dagli agenti patogeni, è raccomandato leggere quanto segue.

La dieta che sostiene il tuo sistema immunitario

Fare la scorta di cibo per rafforzare il proprio sistema immunitario in questo periodo storico, è un atto rispettoso verso la propria salute. Ma siamo sicuri che il cibo che viene acquistato sia quello ideale a tale scopo?

Difatti, esistono alimenti che indeboliscono il sistema immunitario e che causano più danni a lungo termine.

“Anche se la dieta da sola non può rafforzare il tuo sistema immunitario, compresi gli alimenti ricchi di alcuni nutrienti (come vitamina C, vitamina D, selenio e ferro) possono aiutare a sostenere un sistema immunitario sano, che può portare a meno raffreddori e malattie”, dice il nutrizionista Patricia Bannan.

La componente chiave per sostenere il proprio sistema immunitario non è solamente la dieta ma “dormire a sufficienza, ridurre lo stress e fare esercizio fisico regolare”, afferma la nutrizionista.

Adesso sei curioso di scoprire quali siano i peggiori cibi che non aiutano il tuo sistema immunitario? Eccone un elenco.

Prima di tutto: stai lontano dalle caramelle piene di zuccheri, come il cioccolato, caramelle gommose. In questo modo eviterai delle infiammazioni.

“Una revisione sistematica del 2018 sulla rivista Nutrients, suggerisce infatti che gli zuccheri trasformati, come quelli che si trovano nelle caramelle, possono aumentare i marcatori infiammatori nel corpo”, dice Bannan, continuando “Quantità elevate di infiammazioni nel corpo possono avere un impatto negativo sul nostro sistema immunitario”.

Niente panico, ad ogni alimento da evitare altri suggeriti.

Potresti sgranocchiare una ciotola di frutti di bosco naturalmente dolci, ricchi di vitamine e antiossidanti che possono aiutare a combattere le infiammazioni.

É quasi ovvio che tra gli alimenti da eliminare ci siano anche la soda ed altre bevande zuccherate, contengono anche molte calorie e non forniscono nessun valore nutritivo.
Vuoi costruire l’immunità? Scegli i liquidi senza zuccheri aggiunti.

“La ricerca condotta nel 2011 ha sostenuto che un maggiore apporto di soda e bevande zuccherate può portare ad aumento di peso e obesità”, afferma il nutrizionista. “Quelli colpiti dall’obesità possono essere a rischio di una funzione immunitaria soppressa”.

Cosa bere invece: Bannan suggerisce di scegliere come bevanda scelta il Melograno Juice al 100%, che non ha zuccheri aggiunti o conservanti ed è alimentata da antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi che possono danneggiare le cellule del nostro corpo.

Se scegli di bere alcolici, Bannan dice di “attenersi all’assunzione raccomandata di non più di un drink al giorno per le donne o due drink al giorno per gli uomini”.

“Gli studi supportano la connessione tra l’assunzione eccessiva di alcol e gli effetti negativi sulla salute immuno-correlati”, dice Bannan. “L’alcol può interrompere le vie immunitarie e può anche interrompere il sonno, un altro aspetto che può influire sull’immunità”.

Cosa mangiare invece: prova a sorseggiare uno spritz, che è vino con acqua frizzante, per ridurre l’assunzione di alcol e rimanere idratato.

“Le bevande energetiche tendono ad essere altrettanto alte, se non più alte, di zucchero rispetto alle bibite”, dice. “Inoltre, le bevande energetiche hanno un contenuto di caffeina molto più elevato e un’eccessiva assunzione di caffeina può aumentare l’infiammazione nel corpo”.

Cosa fare invece: Bannan dice di concentrarsi sull’ottenere una buona notte di sonno invece di fare affidamento su bevande energetiche per tenerti sveglio e vigile.

Per quanto deliziosi, i cibi fritti non sono l’opzione migliore per sostenere il tuo sistema immunitario a causa del loro alto contenuto di grassi e grassi.

“I cibi fritti tendono ad essere ricchi di grassi, che possono sopprimere il sistema immunitario”, dice Bannan. “Uno studio del 2016 ha dimostrato che una dieta ricca di grassi ha un impatto negativo sul microbioma intestinale, che svolge un ruolo importante nella funzione immunitaria”.

Cosa mangiare invece: Bannan dice di optare per la cottura al forno invece di friggere così da diminuire la quantità di grassi e calorie.

Può essere difficile da fare, ma evitare hamburger, patatine fritte e menu da fast-food ad alto contenuto di calorie, grassi saturi, è l’ideale per proteggere il tuo sistema immunitario, secondo Bannan.

Cosa mangiare invece? L’ultimo cibo: una ciotola di farina d’avena e una banana per mantenerti in energia.