Gozzo tiroideo: fattori di rischio, cause e sintomi

Gozzo è un termine usato per descrivere una tiroide ingrandita in maniera anormale.

0
gozzo-tiroideo

Gozzo è un termine usato per descrivere una tiroide ingrandita in maniera anormale.

I gozzi variano di dimensione. In alcuni possono essere piccoli e non causare alcun sintomo mentre in altri possono diventare così grandi da rendere difficoltosa la respirazione e la deglutizione. Il gozzo non è una condizione separata in sé ma di solito è un sintomo di un problema alla ghiandola tiroidea.

Nei Paesi sviluppati la causa più comune del gozzo è un disordine autoimmune che colpisce la tiroide. Nei Paesi in via di sviluppo (specialmente quelli delle zone interne) i gozzi sono causati soprattutto dalla mancanza di iodio nell’alimentazione.

Un gozzo può richiedere o meno un trattamento, a seconda delle dimensioni, della causa e dei sintomi che lo accompagnano.

FATTORI DI RISCHIO

  • problemi alla tiroide;
  • assunzione inadeguata di iodio;
  • consumo eccessivo di iodio;
  • essere di genere femminile;
  • avere più di 40 anni;
  • cambiamenti ormonali durante la gravidanza, la menopausa o la pubertà;
  • uso di alcuni farmaci, incluso il litio;
  • avere un parente stretto con una malattia autoimmune;
  • radioterapia alla testa, al collo o al torace.

LE CAUSE

Molti fattori possono determinare la crescita del gozzo. In alcune persone con i gozzi non c’è niente di anomalo nella tiroide. Nella maggior parte dei casi, però, i gozzi hanno una causa nota:

  • disordini autoimmuni che colpiscono la tiroide: la tiroidite di Hashimoto (tiroide iperattiva) e morbo di Graves (tiroide iperattiva);
  • mancanza di iodio nell’alimentazione;
  • consumo di troppo iodio;
  • tiroidite (infiammazione della tiroide);
  • cancro alla tiroide (raro).

I SINTOMI

Il gozzo stesso può causare i seguenti sintomi (se è di grandi dimensioni):

  • gonfiore nella parte anteriore del collo;
  • sensazione che qualcosa sia bloccato in gola;
  • problemi di respirazione e deglutizione;
  • tosse;
  • voce rauca

A seconda della sua causa, i sintomi che possono accompagnare un gozzo sono i seguenti:

  • maggiore sensibilità al caldo o al freddo;
  • aumento o perdita di peso;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • aumento della sudorazione;
  • perdita di capelli;
  • stanchezza estrema;
  • irritabilità e nervosismo;
  • difficoltà a dormire.

Se ha i sintomi sopra descritti, parlane con il tuo medico.

Commenti