Feci gialle, quali sono le cause più comuni?

Generalmente le feci sono di colore marrone, ma a volte possono apparire gialle. Quali sono le cause di questo fenomeno?

Feci gialle.
Feci gialle.

Generalmente le feci sono di colore marrone, ma a volte possono apparire gialle. Quali sono le cause di questo fenomeno? Ne parliamo in questo articolo.

Perché le feci sono marroni?

La bilirubina e la bile conferiscono alle feci il loro normale colorito marrone. La bilirubina è un sottoprodotto dei globuli rossi. Essa viene prodotta nel fegato e poi si sposta nella cistifellea, dove si mescola alla bile. Da lì, la maggior parte della bilirubina passa nell’intestino dove viene scomposta dai batteri e scartata nelle feci o nelle urine.

Quali sono le cause delle feci gialle?

È normale che le feci cambino colore, come avviene quando sono avvenuti dei cambiamenti ella dieta. Ma le feci gialle possono anche indicare una serie di problemi di salute, come:

  • Disturbi del fegato e della cistifellea. La cirrosi epatica e l’ epatite riducono o eliminano i sali biliari che aiutano il corpo a digerire il cibo e ad assorbire i nutrienti. I calcoli biliari o il fango nella cistifellea riducono la quantità di bile che raggiunge l’intestino. Questo non solo può causare dolore, ma può anche ingiallire le feci.
  • Disturbi del pancreas. Anche la pancreatite cronica, il cancro del pancreas, un blocco nel dotto pancreatico o la fibrosi cistica possono ingiallire le feci. Queste condizioni impediscono al pancreas di fornire una quantità sufficiente di enzimi di cui l’intestino ha bisogno per digerire il cibo. Il grasso non digerito può conferire alle feci un aspetto giallo e grasso, facendole galleggiare o apparire schiumose.
  • Celiachia. Il glutine è una proteina presente nel frumento, nella segale e nell’orzo. Se sei celiaco e mangi glutine, il sistema immunitario del tuo corpo risponde attaccando e danneggiando i tessuti dell’intestino tenue. Quando ciò accade, il tuo intestino non è in grado di assorbire i nutrienti di cui il tuo corpo ha bisogno. I sintomi più comuni della celiachia includono: diarrea e/o costipazione, nausea, gonfiore, fatica, mal di testa, eruzione cutanea, perdita di densità ossea, depressione. Sebbene non esista una cura per la celiachia, può essere trattata efficacemente eliminando il glutine dalla dieta.
  • La sindrome di Gilbert. La sindrome di Gilbert è una malattia genetica del fegato caratterizzata da periodi in cui i livelli di bilirubina sono troppo alti. I sintomi del disturbo, principalmente un lieve ittero, sono così lievi che molte persone non sanno di averlo. La sindrome di Gilbert di solito non viene trattata.
  • Giardiasi. La giardiasi è un’infezione del tratto intestinale da parte di un parassita microscopico chiamato giardia. La giardiasi si contrae ingerendo cisti di giardia. Questi sono in genere ingeriti con il cibo o l’acqua. I sintomi della giardiasi possono includere: diarrea maleodorante, spesso gialla, crampi allo stomaco, nausea, mal di testa, febbre bassa, perdita di peso.
  • Stress. Parte della risposta del corpo allo stress e all’ansia può consistere nell’accelerare il processo digestivo. Ciò limita il volume dei nutrienti che il tuo corpo può assorbire e può causare diarrea e feci gialle.