Esaurimento nervoso: segni emotivi e fisici

Lo stress e l'ansia sono comuni nella vita di ognuno di noi. Alcuni posseggono forti meccanismi di difesa psicologica, altri no.

0
nervosismo

Lo stress e l’ansia sono comuni nella vita di ognuno di noi. Alcuni posseggono forti meccanismi di difesa psicologica, altri no. E quando i livelli di ansia e stress diventano ingestibili si sviluppa un esaurimento nervoso.

Queste crisi possono essere scatenate da eventi traumatici ma questo non è l’unico fattore.

Alcune persone semplicemente non sanno come sfogare le emozioni negative e le tengono tutte dentro. Ma una volta che ne hanno avuto abbastanza, lo stato mentale e fisico comincia a deteriorarsi.

Ci sono alcuni segni fisici ed emotivi che possiamo vedere in qualcuno che ha un esaurimento nervoso (o ne sta per avere uno).

SEGNI EMOTIVI

  • indifferenza e mancanza di interesse per le cose che normalmente interessano;
  • difficoltà a concentrarsi sul compito da svolgere e a controllare l’attenzione;
  • sentirsi depressi, arrabbiati e / o ansiosi;
  • senso di distacco da ciò che accade intorno;
  • pensieri sull’autolesionismo (e se ciò accade, meglio parlarne con uno specialista);
  • abuso di alcool e droghe.

SEGNI FISICI

  • insonnia;
  • fatica;
  • malattie persistenti;
  • mal di testa e vertigini;
  • dolore muscolare;
  • problemi con la digestione;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • vampate di calore e sudore freddo

CONSIGLI

Se riconosciamo uno o più dei segni suddetti, ecco qualche suggerimento:

  • parlare con qualcuno di cui ci fidiamo (può essere un parente, un amico o un medico), dicendo cosa ci preoccupa;
  • mantenere un’alimentazione sana con molta frutta, verdura e proteine;
  • anche l’attività fisica è importante;
  • imparare a rilassarsi;
  • affrontare i problemi uno alla volta e non affrettarsi con decisioni importanti;
  • non prestare molta attenzione ai problemi minori.

Commenti