Elenco latticini migliori per la dieta: ecco quali sono

Nel corso degli anni abbiamo assistito ad alcune “mode alimentari” che hanno ghettizzato alcuni alimenti, soprattutto in fase di dimagrimento. I latticini fanno ingrassare? La risposta è no, la verità secondo i migliori nutrizionisti è che bisogna sicuramente avere una alimentazione varia e cercare di prediligere alimenti non eccessivamente grassi avendo quindi una dieta bilanciata.

I latticini fanno ingrassare?

Gli amanti dei formaggi e dei latticini sanno che quando iniziano una dieta una delle categorie di alimenti colpiti e ghettizzati è proprio questo; in realtà gli studi medici hanno dimostrato però che non solo i prodotti caseari non incidono particolarmente sul peso corporeo ma che chi consuma una tazza di latte al giorno riduce del 16% la possibilità di raggiungere l’obesità.

Che i latticini facciano ingrassare è in realtà una credenza comune, la medicina dice una cosa diversa e sottolinea come proprio alcuni formaggi e latticini siano ricchi di sostanze nutritive che possono fare bene alla salute. Da tenere in considerazione però è la tipologia di latticino: quelli più grassi sono sicuramente sconsigliati in una fase dimagrante o comunque molto limitati. Questo significa che bisogna eliminarli? Assolutamente no; un buon nutrizionista saprà sviluppare un piano in cui sono compresi anche i latticini e in cui di tanto in tanto viene concesso anche qualcosa di più ricco.

Formaggi senza lattosio: consigliati solo per intolleranti

Molte persone acquistano, pensando di trovare una soluzione più light, gli alimenti senza lattosio. In realtà questa tipologia di prodotto non va ad apportare una facilitazione di dimagrimento, si tratta solo di una alternativa sul mercato per chi soffre di intolleranze. Se non soffri di intolleranza al lattosio evita di acquistare questi prodotti, non ti aiuteranno a dimagrire più rapidamente e potrebbero anche non convincerti al 100% per il gusto diverso da quello del formaggio tradizionale, anche se oggi le case produttrici hanno lavorato per sviluppare ottime etichette con sapori sovrapponibili.

Quali latticini consumare a dieta

C’è chi considera i formaggi e i latticini dei veri comfort food e certamente non possiamo dargli torto ma quali sono i migliori da consumare a dieta? Nel nostro elenco latticini abbiamo tenuto in considerazione non solo le calorie ma anche la quantità di grassi.  Per aiutarti abbiamo selezionato i migliori latticini per la dieta che puoi trovare anche a prezzi competitivi nei supermercati; seguire un’alimentazione bilanciata non è per forza eccessivamente costoso: sfoglia i volantini offerte su Pennymarket e organizza la tua lista della spesa seguendo gli sconti settimanali.

–        Panna montata. Lo sappiamo, potrà sembrare strano trovare proprio la panna montata tra gli alimenti consigliati a dieta ma possiamo dirti che è una coccola ipocalorica che di tanto in tanto puoi concederti. Contiene solo 30 calorie a cucchiaio e questo significa che puoi aggiungere un piccolo dolce di tanto in tanto per facilitare la tua dieta.

–        Ricotta. Un ottimo formaggio dal sapore gustoso ma leggero è la ricotta; questo formaggio ha un apporto calorico molto basso ma allo stesso tempo è ricca di calcio e fosforo. Ideale per creare un dolce light ma anche per condire la pasta o realizzare polpette di verdura è immancabile nella tua lista della spesa.

–        Yogurt greco. Un altro latticino che non dovrebbe mai mancare è lo yogurt greco che oltre ad avere un basso apporto calorico ha anche pochissimi grassi! Versatile, si presta sia a preparazioni dolci che salate.

–        Fiocchi di latte. Sono poco saporiti e spesso vengono evitati dalle persone a dieta ma in realtà possono diventare un ottimo accompagnamento con pomodori o per farcire piadine light.

–        Mozzarella. Se stai pensando di rinunciare al formaggio sulla pizza la risposta è no; la mozzarella rientra tra i latticini consigliati e consentiti anche in un regime dimagrante.

–        Stracchino e crescenza. Questi due formaggi morbidissimi hanno poche calorie e sono gustosi; sono perfetti quindi per rendere cremosi i risotti ma anche solo da mangiare in accompagnamento alle verdure o ad una vellutata.