Dolori articolari: ecco le cause più comuni

Mal di schiena, dolore alla cervicale, ginocchia e caviglie che fanno male quando si cammina: le cause dei dolori alle articolazioni possono essere numerose e per porvi rimedio è necessario individuarle, intervenendo in modo mirato.

I dolori articolari sono molto diffusi tra la popolazione e possono avere un elevato numero di cause; dalle malattie reumatiche ai traumi, passando per posture errate, infiammazioni e artrosi. Per scoprire qual è la causa scatenante è necessario rivolgersi al proprio medico di fiducia e sottoporsi, laddove fosse il caso, a esami specifici.

Un po’ di sollievo, momentaneo ma fondamentale per svolgere le normali attività quotidiane con serenità, può essere dato dall’utilizzo di medicinali specifici, come i prodotti Dicloreum di automedicazione per dolore muscolare e articolare.

Cos’è il dolore articolare

Il dolore articolare, spesso associato a quello muscolare, è una sensazione che può colpire qualsiasi articolazione e che può associarsi a rigidità, difficoltà di movimento, gonfiore o ematomi.

Derivante dalla presenza di infiammazioni localizzate, traumi, infezioni o stati degenerativi in corso, potrà manifestarsi in modo:

  • localizzato oppure esteso in varie parti del corpo;
  • limitato nel tempo oppure cronico.

Una diagnosi efficace del problema dovrà prendere in considerazioni la durata del dolore, la sua localizzazione e l’intensità con cui si manifesta.

Quali sono le cause del dolore articolare

Come abbiamo anticipato, le cause scatenanti del dolore alle articolazioni possono essere numerose e devono essere identificate per trovare una soluzione definitiva o, per lo meno, per ridurre l’impatto del dolore sulla vita quotidiana.

Tra le cause più comuni troviamo l’assunzione di posture errate durante la giornata le quali possono causare dolore alla schiena e alla cervicale; quando la situazione è molto grave, il dolore può irradiarsi agli arti superiori e inferiori, nonché alla testa.

I dolori articolari possono manifestarsi anche in seguito a traumi o incidenti di varia natura i quali vanno a modificare lo stato fisiologico e costituzionale dell’articolazione; nella maggior parte dei casi, soprattutto se il dolore si verifica in seguito a un incidente sportivo, ci si potrà trovare di fronte a una distorsione, a una slogatura, a una lussazione o persino a una frattura.

Tra le cause più comuni dei dolori articolari rientrano alcune delle patologie più comuni come: l’artrite e i reumatismi.

Come trovare sollievo dal dolore articolare

Per trovare sollievo immediato dal dolore articolare è possibile ricorrere ai farmaci di automedicazione, consistenti in gel, pomate e cerotti, i quali aiutano ad affrontare con maggiore serenità la giornata. Se il dolore persiste è necessario rivolgersi al proprio medico di fiducia o recarsi a visita specialistica per scoprire le cause del dolore.