Dolore al collo: quale potrebbe essere la causa?

Sebbene molte persone non prestino attenzione al dolore al collo (o alla colonna cervicale), dovrebbe essere correttamente diagnosticato da un professionista specializzato, soprattutto se dura per molti giorni.

0

Sebbene molte persone non prestino attenzione al dolore al collo (o alla colonna cervicale), dovrebbe essere correttamente diagnosticato da un professionista specializzato, soprattutto se dura per molti giorni.

Il dolore al collo cronico, infatti, può avere cause diverse. Ecco perché i sintomi possono cambiare a seconda del caso. Mentre alcune persone possono soffrire di dolore localizzato nella colonna cervicale, altri possono avvertire dolore alle braccia, formicolio o persino perdere la coordinazione e la capacità di movimento delle braccia e delle gambe.

Se si soffre costantemente di dolore al collo, è necessario sottoporsi a esami medici per determinarne la causa.

Un altro elemento che viene solitamente preso in considerazione dagli specialisti per diagnosticare la condizione che causa il dolore è la temporalità, ovvero se il dolore è a fase alterne o continuativo.

Inoltre, quando si tratta di dolore cronico di diversa intensità, i test sono generalmente prescritti per verificare la presenza di una malattia cervicale degenerativa del disco. Questa condizione, infatti, causa un dolore al collo e alla spalla molto specifico.

Quando il dolore si verifica in un particolare momento della giornata, la condizione è solitamente associata all’osteoartrite delle articolazioni. Questa patologia degenerativa delle ossa di solito si verifica nelle persone anziane con dolore che si avverte di mattina e di notte.

[amazon_link asins=’B06WW9Q58V,B078Z5ZPPV,B07BVQ7V7T,B00FDQNCDS,B07BKTHHB2,B073XHVVMZ,B077SBXGQY,B07BVNSW6H,B074GXPKXR’ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’b6dd6a36-aa11-11e8-824c-b15f178c5bed’]

SINTOMI MUSCOLO-SCHELETRICI

Per qualsiasi medico che vuole stabilire la causa del dolore al collo, è fondamentale chesia consapevole di altri dolori associati a muscoli o ossa.

Ad esempio, il dolore al collo che si diffonde alle braccia o alle dita può essere causato da ernie del rachide cervicale o dalla stenosi spinale.

In questo caso, la causa potrebbe risiedere nella degenerazione del disco cervicale. Di solito si tratta di una condizione associata a posture scorrette o all’uso eccessivo di alcune parti del corpo, come il collo o le spalle.

Raccomandiamo, infine, di chiedere al vostro medico di aiutarvi a determinare la causa del dolore al collo.