Denti bianchi: quali sono i cibi che li sbiancano? Eccone 7

Avere i denti bianchi può essere un obiettivo da raggiungere, i vostri alleati sono degli alimenti che hanno un naturale effetto sbiancante.

Foto di Anastasia Gepp da Pixabay

Avere i denti bianchi può essere un obiettivo da raggiungere, i vostri alleati sono degli alimenti che hanno un naturale effetto sbiancante.

Denti bianchi e alimenti ‘sbiancanti’

Abituati ad usare il filo interdentale e i dentifrici sbiancanti, abbiamo perso di vista il naturale potere di alcuni alimenti capaci di promuovere lo stesso effetto.

I denti bianchi sono un po’ come le mani curate: il biglietto da visita. Non solo il motivo per farsi delle foto con un sorriso splendente.

A determinare naturalmente il colore dei vostri denti è la genetica, ad ognuno il suo ma ci possono essere delle sostanze capaci di modificare il colore della dentina e dello smalto stesso, ad esempio il fumo di sigaretta, pigmenti alimentari (come del caffè), il vino rosso ed altri ancora.

Da non sottovalutare l’igiene orale: una scarsa cura del cavo orale può portare alla formazione del tartaro modificando il colore dei denti.

Spesso si ricorre al trattamento sbiancante dall’odontoiatra ma se sei giunto a leggere questo articolo forse vuoi evitare il trattamento professionale e utilizzare i rimedi naturali: mangiare i cibi giusti può aiutarti nel raggiungere questo scopo.

I 7 cibi consigliati

1) I semi di sesamo, ricchi di calcio e omega 3 e 6, sono utili contro l’osteoporosi e le malattie cardiocircolatorie. Proprio per la presenza del calcio riescono a rendere i denti bianchi. Inizia ad utilizzarli tostati o essiccati.

2) L’olio di cocco ha la capacità di sbiancare i denti e di rinfrescare l’alito. Può essere utilizzato per fare dei gargarismi o da inserire nelle vostre ricette in cucina (una buona torta al cocco e yogurt).

3) Il limone, come saprete, contiene l’acido citrico con la capacità di sbiancare i denti e di fortificarli. Deve essere utilizzato con accortezza perché un suo abuso potrebbe rovinare lo smalto dei denti.

4) La mela, che non contiene né grassi né proteine, è ricca di vitamine e fa bene alla bocca: aumenta la produzione di saliva che rafforza i denti. Sono le sue fibre a lucidare lo smalto.

5) Un antico rimedio casalingo consiste nell’utilizzo della salvia. In che modo? Strofinando una foglia sui denti due volte al giorno. Oltre ad essere conosciuta per la sua azione antispasmodica, è anche uno sbiancante naturale.

6) La menta, oltre ad essere rinfrescante ed aiutare nella digestione, masticarla dopo i pasti apporta benefici allo smalto.

7) Il sedano, oltre a svolgere un’azione depurativa, ad abbassare i trigliceridi ed il colesterolo (ed altri benefici ancora), grazie al suo essere croccante aiuterà a mantenere i denti bianchi.