Covid-19, l’Alto Adige diventa zona rossa

Tutto l'Alto Adige è diventato zona rossa. L'annuncio del governatore Arno Kompatscher.

Photo by SJ Objio on Unsplash

Tutto l’Alto Adige è diventato zona rossa.

«L’andamento epidemiologico con i numeri in costante crescita e il sempre maggior numero di comuni dichiarati zona rossa lo impongono. È inutile ormai applicare due provvedimenti diversi», ha detto all’Ansa il governatore Arno Kompatscher, che nelle prossime ore firmerà l’ordinanza.

Di conseguenza, spostamenti tra i Comuni saranno concessi solo per motivi di lavoro, salute, studio e urgenze inderogabili. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 781 nuovi casi su 2998 tamponi e 4 decessi.

Nel dettaglio, su 139.323 persone sottoposte al test da inizio della pandemia, 13.126 sono risultate positive.

Il direttore generale dell’azienda sanitaria altoatesina Florian Zerzer ha lanciato l’allarme e ha affermato che «se si continua con oltre 700 contagi al giorno entro un paio di settimane non saremo più in grado di accogliere nuovi pazienti».

LEGGI ANCHE: Covid-19, consigli per evitare il contagio sui trasporti pubblici.