Covid-19, 90enne percorre 10 chilometri per farsi vaccinare

C'è chi non ne vuole sapere di farsi vaccinare contro il coronavirus e c'è chi, come la 90enne Fran Goldman, ha percorso chilometri a piedi.

C’è chi non ne vuole sapere di farsi vaccinare contro il coronavirus e c’è chi, come la 90enne Fran Goldman, non ha avuto paura di affrontare freddo e neve e i 10 chilometri che lo separavano dal centro di vaccinazione di Seattle, negli Stati Uniti d’America. Lo racconta Gentside.com.

Fran Goldman ha contattati, per giorni, diversi centri di immunizzazione, sperando di fissare un appuntamento per la prima iniezione del vaccino anti Covid-19. Ha provato di tutto: il Dipartimento della Salute dello Stato di Washington, i negozi di alimentari e le farmacie locali. Anche la figlia, che vive a Buffalo (Stato di New York), e un’amica che vive in Arizona, hanno cercato di trovare un posto per la vaccinazione.

Ebbene, venerdì 19 febbraio, la donna ha ottenuto finalmente un appuntamento al Seattle Children’s Hospital. Ha raccontato al Seattle Times: «Non potevo credere ai miei occhi, dovevo prendere i miei occhiali per vedere meglio».

Una volta fissato l’appuntamento, Fran Goldman ha dovuto prepararsi per il freddo, la neve e i 10 chilometri (andata e ritorno). Dopo avere indossato una maglietta a maniche corte, i pantaloni di pile, gli scarponi da neve, ha preso il suo telefono e i bastoni da trekking e ha intrapreso il suo viaggio. Una spedizione che, naturalmente, non è stata «facile», come ha ammesso lei stessa.

Tuttavia, la donna è arrivata in ospedale con solo 5 minuti di ritardo. In questo modo potrà finalmente rivedere le sue due nipotine: Silas di 6 mesi e Logan di 2 anni.