Cos’è la SLA, la malattia con cui Stephen Hawking ha convissuto per più di 50 anni

La sclerosi laterale amiotrofica, più comunemente nota come SLA, è una malattia progressiva e neurodegenerativa.

0

La sclerosi laterale amiotrofica, più comunemente nota come SLA, è una malattia progressiva e neurodegenerativa. Colpisce le cellule nervose del cervello e del midollo spinale che permettono di lavorare ai muscoli della parte superiore e inferiore del corpo.

Quelle cellule nervose perdono la capacità di avviare e controllare il movimento muscolare e ciò porta alla paralisi e alla morte. Le persone con questa malattia perdono il controllo del movimento muscolare, nonché la capacità di mangiare, parlare, camminare e, alla fine, respirare.

Di questa patologia soffriva il famoso fisico Stephen Hawking, morto oggi – mercoledì 14 marzo – all’età di 76 anni.

La SLA è anche chiamata la malattia di Lou Gehrig, dal nome di un famoso giocatore di baseball che si ritirò nel 1939.

Poco si sa sulle cause della malattia e attualmente non esiste una cura. La condizione è leggermente più comune negli uomini rispetto alle donne.

LA SLA DI HAWKING

A Hawking fu diagnosticata la malattia nel 1963 con cui ha convissuto per più di 50 anni, un tempo notevolmente lungo per un malato di SLA.

La malattia lo ha lasciato paralizzato e completamente dipendente dagli altri e dalla tecnologia per fare qualsiasi azione: lavarsi, vestirsi, mangiare, muoversi e parlare. Era in grado di muovere solo poche dita di una mano.

Cerco di condurre una vita il più normale possibile, senza pensare alle mie condizioni o rimpiangere le cose che mi impedisce di fare, che non sono poi così tante“, ha affermato Hawking.

Sono stato fortunato che la mia condizione sia progredita più lentamente del solito e ciò dimostra che non bisogna perdere la speranza“, ha aggiunto.

LA RICERCA

Gli scienziati, nel corso del tempo, hanno studiato molti fattori che potrebbero essere collegati alla SLA, come l’ereditarietà e le esposizioni ambientali.

Altri scienziati hanno esaminato l’alimentazione o i traumi ma non è stata trovata alcuna causa per la maggior parte dei casi di SLA.

In futuro, gli scienziati potrebbero scoprire che molti fattori insieme causino la SLA.

Commenti