Cosa succede se si salta la pillola anticoncezionale?

Oggi hai dimenticato di assumere la pillola anticoncezionale. Cosa farai adesso? Continua nella lettura per scoprire come intervenire.

pillola_anticoncezionale

Sei sempre stata attenta a non dimenticarla quella pillola anticoncezionale che porti in borsa. Ti ritieni regolare nella sua assunzione per non correre il rischio di una gravidanza indesiderata, eppure oggi hai dimenticato di assumerla tra il ritmo frenetico della tua giornata. Cosa farai adesso? Continua nella lettura.

La pillola anticoncezionale: agire prontamente

La pillola anticoncezionale è un metodo contraccettivo ormonale (estrogeni e progestinici) che viene assunto per bocca e ne esistono di diversi tipi: le confezioni possono contenere 21 o 28 compresse, il dosaggio può essere diverso (monofasica o bifasica).

La pillola può essere assunta prima o dopo i pasti, ciò che conta è la regolarità nel farlo e soprattutto alla stessa ora.

In linea generale, è una pillola che non permette dei ritardi, né concede imprecisioni ma è possibile agire entro determinate ore dalla dimenticanza, molto dipende dal tipo di pillola che stai assumendo e dalla settimana in cui ti trovi.

Inizia col porti delle domande: quante ore sono passate da quando ho dimenticato la pillola? In quale settimana mi trovo? Ne ho scordata solamente una o di più?

Ecco uno schema che ti può essere d’aiuto:

  • Te ne sei accorta entro 12 ore? Assumi la pillola entro 12 ore (la sua efficacia non è alterata).
  • Te ne sei resa conto dopo 12 ore? Assumere un altro tipo di contraccettivo entro 24 ore ed evitare di avere rapporti sessuali a rischio. Utilizza il preservativo.
  • Sono passate 48 ore dalla dimenticanza? Assumi l’ultima pillola dimenticata, non avere rapporti non protetti.

Avevamo accennato all’importanza della settimana nella quale hai dimenticato di prendere la pillola. Perché?

Da giorno 1 a 7 (la prima settimana) potrebbe esserci un elevato rischio di gravidanza, oltre ad assumere la pillola dimenticata, dovrai avere rapporti protetti per i prossimi 7 giorni.

Da giorno 8 a 14 (la seconda settimana) non comporta delle preoccupazioni eccessive, prendi la pillola appena ricordato.

Da giorno 15 a 21 (terza settimana) il rischio di gravidanza c’è, non è escluso. Prendi la pillola mancante e dopo aver finito le altre regolarmente, la confezione successiva deve essere assunta immediatamente senza interruzione.

In linea generale, se la pillola viene assunta regolarmente non hai motivo di preoccuparti a meno che non ci siano determinate condizioni alimentari, farmacologiche o patologiche che possano ostacolarne l’efficacia.

Hai vomitato entro 3-4 ore dopo aver assunto la pillola? Probabilmente avrà perso l’efficacia, sarà necessario assumerne un’altra quando ti sentirai meglio.

Se il vomito avviene dopo 5-6 ore, non c’è nessun rischio che il farmaco non sia stato assorbito.

Se sei in preda alla diarrea entro le 6 ore dall’assunzione della pillola, il rischio di non assorbimento del farmaco è alto. Prendine un’altra quando la diarrea cessa.

Se continui ad avere dubbi o sospetti su una possibile gravidanza puoi fare il test oppure parlare con il tuo medico curante.

Tutte le indicazioni suggerite non sostituiscono il parere medico.