Cosa succede al nostro corpo quando consumiamo il sedano

0

In molti apprezziamo il gusto fresco del sedano. Può essere consumato cotto ma il suo sapore e la sua consistenza croccante lo rende delizioso anche crudo.

Benefici per la salute

I rami e isemi di sedano, ricchi di sostanze attive, possono contrastare i disturbi urinari, i reumatismi o l’artrite. Diuretico, il sedano aiuta a purificare il corpo eliminando le tossine. I suoi semi sopprimono efficacemente i gas intestinali e alleviano il dolore addominale associato al gonfiore. I semi di sedano aiutano anche a trattare le malattie polmonari, come l’asma e la bronchite. Tuttavia, bisogna fare attenzione a non consumare troppo sedano perché contiene molto sodio che può causare l’ipertensione.

Come si consuma il sedano?

Il sedano ha un basso contenuto calorico ed è ricco di fibre. Si sposa molto bene con le zuppe e le insalate miste. Per quanto riguarda i semi, contengono gli ingredienti più attivi e sono utilizzati per la realizzazione dell’olio essenziale di sedano.

Si raccomanda – come riportato su Futura-Sciences.com – di assumere una tazza di succo di sedano e carote al giorno. Per aiutare a curare la gotta e l’artrite, si consiglia di bere un’infusione giornaliera con 1,5 grammi di semi. Sempre per lo stesso scopo, si consiglia, inoltre, di aggiungere un cucchiaino quotidiano di polvere di semi di sedano alla normale alimentazione.