Cosa fare se perdo la tessera sanitaria?

Cosa fare in caso di smarrimento o furto della tessera sanitaria? Ecco tutti i consigli da seguire.

Capita anche ai meno sbadati e, parliamoci chiaro, quando succede è una seccatura vera e propria! Di cosa stiamo parlando? Dello smarrimento della tessera sanitaria, fondamentale per accedere alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale ma anche alle visite private. Se vuoi sapere come bisogna comportarsi nei casi in cui si perde questo documento o nell’eventualità di un furto, non devi fare altro che seguirci nelle prossime righe.

Tessera_Sanitaria

Cosa fare in caso di smarrimento o furto della Carta Regionale dei Servizi?

Quando ci si rende conto di aver smarrito la tessera sanitaria o di essere caduti vittime di un furto, è necessario provvedere il più rapidamente possibile alla denuncia. In questo caso, le strade da seguire sono due.

  • Ci si può recare presso il più vicino commissariato di Polizia.
  • Si può procedere online, accedendo alla sezione “Denuncia via web” del sito della Polizia di Stato.

Quando si parla della denuncia telematica, è necessario aprire una piccola parentesi e ricordare che può essere integrata recandosi presso il proprio commissariato di riferimento. Inoltre, è bene sottolineare che la denuncia acquisisce valore legale solo se sottoscritta e completata alla presenza dell’ufficiale di Polizia giudiziaria. Per questo motivo, la procedura via web è caratterizzata dalla presenza di tutte le specifiche relative al commissariato presso il quale si ha intenzione di recarsi per chiudere il tutto.

Il denunciante è tenuto a presentarsi al commissariato di Polizia prescelto entro e non oltre le 48 ore dalla formalizzazione della denuncia telematica. Una volta archiviata questa fase, arriva il momento di richiedere il rilascio della nuova tessera. Anche in questo caso si possono seguire diverse strade. Vediamole nelle prossime righe.

Come richiedere il rilascio di una nuova tessera sanitaria

Quando si tratta di richiedere il rilascio della nuova tessera sanitaria dopo un furto o a seguito dello smarrimento, si può procedere per via telematica. Fondamentale è registrarsi al sito dell’Agenzia delle Entrate e, dopo aver inserito il proprio codice fiscale, inoltrare la richiesta per l’invio del duplicato della Carta Regionale dei Servizi.

Essenziale è specificare la possibilità di inoltrare richiesta del duplicato anche nell’eventualità di deterioramento della tessera di cui si è ancora in possesso. In tali frangenti, però, è necessario fornire anche un numero identificativo della stessa.