Una coppia condivide di tutto… batteri compresi!

Uno studio olandese ha scoperto che un bacio di 10 secondi provoca uno scambio di 80 milioni di batteri.

Convivere significa condividere molte cose, compresi i batteri.

Uno studio condotto nel 2014 da un team di ricercatori olandesi ha scoperto che un bacio di 10 secondi genera uno scambio di 80 milioni di batteri.

I microbiologi dell’Università di Waterloo hanno anche spiegato che non è la saliva a permettere tale condivisione.

Gli studiosi hanno, poi, scoperto che vivere insieme influenza le comunità microbiche presenti sulla pelle di entrambi i coniugi attraverso i piedi.

I ricercatori hanno analizzato 330 campioni di pelle da varie parti del colpo (palpebre superiori, narici esterne, ascelle, torace, schiena, ombelico…) provenienti da 10 coppie che vivono sotto lo stesso tetto. I dati, poi, sono stati confrontati con le comunità dei batteri raccolti.

Risultato: l’algoritmo dei ricercatori ha individuato un rapporto tra i partecipanti e i batteri dell’86%, soprattutto in relazioni ai piedi.

Una scoperta “logica” secondo il prof. Josh Neufeld, co-autore dello studio: “Azioni come fare la doccia e camminare a piedi nudi rappresentano una forma efficace di scambio microbico con il partner“.

Scopo dei ricercatori è capire come il microbioma della pelle si adatti e cambi in relazione all’ospite.

Quello che stiamo cercando di imparare è se questi microrganismi cutanei si siano evoluti con i loro ospiti nel corso del tempo“, hanno spiegato i ricercatori.

In futuro, gli studiosi vogliono condurre ulteriori analisi con le coppie omosessuali di etnie diverse.