Conosci i tipi di cancro più comuni e mortali?

Nonostante il cancro al seno sia il più diagnosticato al mondo, quello ai polmoni rimane il più mortale. Scorri nella lettura per saperne di più.

cancro
  • Il cancro è una delle principali cause di morte nel mondo. Si stima che 1 persona su 5 svilupperà il cancro nel corso della vita e che 1 uomo su 8 e 1 donna su 11 moriranno a causa di esso.
  • Nel 2020, il cancro al seno è diventato il tumore più comune con 2,3 milioni di casi diagnosticati (11,7%).
  • Il cancro del polmone rimane il cancro più mortale, con 1,8 milioni di morti nel 2020 (18%).  La causa principale è il fumo, smettere si può!.

Nonostante il cancro al seno sia il più diagnosticato al mondo, quello ai polmoni rimane il più mortale. Scorri nella lettura per saperne di più.

Cancro e mortalità

Il cancro è una delle principali cause di morte nel mondo, con 10 milioni di decessi in tutto il mondo nel 2020, secondo il rapporto Global Cancer Statistics 2020, edito dall’American Cancer Society (ACS) e dall’International Center Cancer Research Institute (IARC). Si stima che 1 persona su 5 svilupperà il cancro nel corso della vita e che 1 uomo su 8 e 1 donna su 11 moriranno a causa di esso.

Dati sconfortanti quanto reali quelli appena descritti. Quali sono i tipi di cancro più frequenti al mondo?

Nel 2020, il cancro al seno è diventato il tumore più comune con 2,3 milioni di casi diagnosticati (11,7%), seguito da cancro ai polmoni (11,4%), cancro del colon-retto (10%), prostata (7,3%) e stomaco (5,6%). L’incidenza del cancro al seno è stagnante in Europa e negli Stati Uniti, ma è in forte aumento in Africa e Asia, in particolare a causa dei cambiamenti nello stile di vita (obesità, inattività fisica, diminuzione dell’allattamento al seno, etc.).

cancro

I tipi di tumore più mortali al mondo

Il cancro del polmone rimane il cancro più mortale, con 1,8 milioni di morti nel 2020 (18%), davanti al cancro del colon-retto (9,4%), al fegato (8,3%), allo stomaco (7,7%) e al seno (6,9%). Il cancro ai polmoni, che uccide il doppio degli uomini rispetto alle donne, è comunque ampiamente prevenibile poiché la sua causa principale è il fumo (due terzi dei casi). Questo tumore è particolarmente fatale, con un tasso di sopravvivenza a 5 anni inferiore al 10 o 20%.

Si prevede che l’incidenza del cancro aumenterà notevolmente nei prossimi anni, a causa dell’invecchiamento della popolazione e dei cambiamenti nello stile di vita associati allo sviluppo economico dei paesi che finora sono stati relativamente risparmiati. Il rapporto prevede 28,4 milioni di casi di cancro in tutto il mondo entro il 2040, con un aumento del 47% rispetto al 2020.

Previeni il cancro del polmone smettendo di fumare. Si può, nonostante dire basta all’ultima sigaretta sia un atto difficile da compiere per via della dipendenza che si è sviluppata negli anni e che ancora ti fa persistere.

Puoi trovare delle motivazioni per smettere di fumare, prova a pensare:

1. Alla tua salute, preservala e allunga la tua sopravvivenza.
2. Ai tuoi cari, alle persone che ami. Quando fumi, la persona vicina a te inala 4.500 sostanze chimiche, di cui più di 60 cancerogene.
3. Al risparmio. Quanti soldi potresti mettere da parte non spendendoli più per acquistare tabacco?