Come si cura la stomatite in bocca?

I rimedi possono essere sia naturali, sia farmacologici.

come si cura la stomatite in bocca

Quando si parla di stomatite, si inquadra un processo infiammatorio a carico della cavità orale. Può essere acuta o cronica. Come si cura la stomatite in bocca? Scopriamolo assieme nelle prossime righe di questo articolo. Prima di iniziare a leggerlo ricorda che, in caso di dubbi, il punto di riferimento a cui chiedere informazioni deve essere il medico curante (o il pediatra in caso di stomatite nei bambini).

Cura della stomatite: tutto quello che devi sapere

La stomatite è un processo infiammatorio che può avere diverse forme. Si può per esempio parlare di stomatite aftosa, di stomatite erpetica, di stomatite di origine tossica. La diagnosi viene formulata dal dermatologo. Questo professionista si occupa innanzitutto dell’esame fisico. Una manifestazione davanti alla quale si ha la certezza di essere davanti a una stomatite è il cosiddetto Segno di Nikolsky. Di cosa si tratta? Dell’insorgenza di una desquamazione a livello dello strato superficiale dell’epidermide a seguito dell’applicazione di una pressione.

Chiarito questo importante aspetto, vediamo come si cura la stomatite in bocca. A tal proposito, bisogna ragionare distinguendo due aspetti:

  • da un lato si ha a che fare con i rimedi che permettono di intervenire contro le manifestazioni di stomatite;
  • dall’altro, invece, bisogna ragionare sulla risoluzione del problema che ha provocato l’insorgenza dello stato infiammatorio.

Nel primo caso, il medico di fiducia o il dermatologo possono prescrivere sciacqui orali da effettuare con prodotti ad hoc. Se la stomatite è di tipo aftoso, si può ricorrere anche a pomate da applicare in corrispondenza dell’afta in bocca.

In caso di stomatite provocata da virus, il rimedio topico, ossia la pomata, è caratterizzato da efficacia antivirale.

La cura della stomatite in bocca può prevedere anche un focus specifico sulla dieta. In questo frangente, si consiglia spesso al paziente che soffre per via dell’infiammazione di evitare di mettere in tavola cibi particolarmente salati o acidi.

Quando si parla di consigli per curare la stomatite, un doveroso cenno va dedicato ai rimedi naturali. Tra i principali è possibile includere la calendula, pianta dalla forte efficacia antiflogistica, ma anche il ribes. Quest’ultimo si contraddistingue per importanti benefici antinfiammatori.

Capita spesso che chi ha problemi di stomatite alla bocca si senta consigliare integratori alla vitamina C. Questo nutriente, noto per i suoi benefici antiossidanti, è un toccasana anche quando si tratta di ottimizzare la cicatrizzazione delle ulcere orali.

Prevenzione

Come si cura la stomatite in bocca? Come in tanti altri frangenti, anche in questo la prevenzione è la strada migliore. Tra i consigli per concretizzarla troviamo il fatto di lavare i denti con uno spazzolino non troppo vecchio. Possibilmente, è il caso di sceglierlo con setole morbide. Un’altra raccomandazione importante da seguire riguarda la dieta. Il regime alimentare seguito dovrebbe essere bilanciato e caratterizzato da un adeguato apporto di vitamine.

La dieta conta tantissimo a livello preventivo anche quando si parla di stomatite nei bambini. Pure in questo caso, il problema infiammatorio può manifestarsi a causa di carenze vitaminiche. Ecco perché è bene far seguire i piccoli da specialisti in grado di stilare un piano alimentare completo.

LEGGI ANCHE: Come si scopre l’endometriosi?