Come scoprire se i nostri cani e gatti stanno male?

Ci sono diversi motivi per cui gli animali domestici possono provare dolore... un osso rotto, un infortunio ai muscoli o ai legamenti, un mal di denti, un problema gastrointestinale o, ancora peggio, un tumore.

0

Ci sono diversi motivi per cui gli animali domestici possono provare dolore… un osso rotto, un infortunio ai muscoli o ai legamenti, un mal di denti, un problema gastrointestinale o, ancora peggio, un tumore.

Dal momento che i nostri amici a quattro zampe non possono dirci esattamente cosa gli fa male, dobbiamo usare altri indizi per determinare l’origine di un dolore e se è necessaria una visita dal veterinario.

Ecco i segni più comuni sia nei cani che nei gatti:

ZOPPICARE

Se noti che il tuo cane o gatto zoppichi all’improvviso, questo potrebbe indicare un dolore in corso. Zoppicare può essere causato da un osso rotto, un affaticamento muscolare, un cancro osseo, una lesione del legamento, una spina tra le dita dei piedi, ecc.

Se lo zoppicare persiste dopo 24 ore, si consiglia una visita veterinaria. Un veterinario, infatti, può eseguire un esame per determinare la fonte del dolore e può raccomandare delle radiografie per valutare le ossa e le strutture dei tessuti molli del corpo dell’animale.

VOCALIZZARE

Un animale doloroso spesso vocalizza. Questo potrebbe consistere in un eccessivo abbaiare, miagolare o gemere. Molti animali reagiscono a un dolore intenso e piangono quando viene manipolata l’area del corpo che gli fa più male.

Anche un mal di stomaco può creare dolore e, quindi, vocalizzazione.

DIMINUZIONE DELL’APPETITO

Molti animali che soffrono di dolore perdono interesse nel mangiare. Se l’animale domestico è riluttante al cibo o se lascia una buona parte di esso, ciò potrebbe indicare che sta vivendo un disagio o ha un problema medico.

Un’infezione o una grave malattia dentale può essere estremamente dolorosa e causare un calo dell’appetito. Anche in questo caso il consiglio è la visita dal veterinario.

NASCONDERSI

Gli animali feriti tendono a nascondersi dai predatori quando sono feriti per aumentare le possibilità di sopravvivenza. Questi istinti possono ancora essere osservati in alcuni animali domestici. Animali malati potrebbero tentare di nascondersi per evitare di attirare l’attenzione sul proprio malanno.

I proprietari di animali domestici spesso notano i cani e i gatti nascosti sotto un mobile dove normalmente non stanno. Tieni d’occhio il tuo animale domestico se ha tail cambiamenti comportamentali, poiché potrebbero essere il segno di una condizione sottostante.

LETARGO

Un cambiamento nei livelli di energia o una mancanza di interesse per le normali attività potrebbero essere un segno di un dolore sottostante. La letargia può consistere in più tempo trascorso a dormire o sdraiati, nell’essere più lenti a salire le scale o nel disinteresse verso normali attività, come giocare o fare passeggiate.

I proprietari di animali domestici sono i migliori giudici del livello di energia del proprio peloso. Quindi, se osservi un cambiamento nel comportamento è meglio andare dal veterinario.

Dobbiamo, insomma, in ogni caso, utilizzare le nostre capacità investigative per comprendere al meglio quando i nostri animali non stanno bene.

Commenti