Come richiedere l’esenzione del ticket? Chi ne ha diritto?

Se ti trovi in una condizione di disagio economico puoi richiedere l'esenzione del ticket se sussistono determinati requisiti. Vediamo quali.

Se ti trovi in una condizione di disagio economico tale da non potere pagare una prestazione sanitaria, puoi richiedere l’esenzione del ticket, un diritto a te riservato se sussistono determinati requisiti. Vediamo quali.

Esenzione del ticket, ne hai diritto? Come richiederlo?

L’esenzione del ticket è un diritto che viene concesso a coloro che rientrano in determinate categorie, ovvero, se sussistono motivi di reddito, ai cittadini e i familiari che possiedono un reddito inferiore alla soglia limite prevista, per età anagrafica, ai bambini sotto i 6 anni e senior over 65 anni, per disoccupazione, pensione sociale o minima.

Per ottenere l’esenzione per reddito il cittadino deve calcolare il reddito complessivo, dato dalla somma dei redditi dei componenti del nucleo familiare prodotto nel corso dell’anno precedente. Vanno presi in considerazione anche i redditi da fabbricati, compresa l’abitazione principale e la cedolare secca. Anche il reddito del coniuge non ancora separato legalmente concorre alla determinazione del reddito complessivo del nucleo familiare.

Alla richiesta dell’esenzione del ticket viene attribuito un codice a cui corrisponde una determinata condizione, vediamoli insieme:

  • codice E01: bambini di età inferiore a 6 anni e anziani con più di 65 anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro l’anno;
  • codice E02: disoccupati e familiari a carico, se il reddito è inferiore a 8.263,31 euro aumentabile a 11.362,05 euro con un coniuge a carico, con ulteriori € 516,46 per ogni figlio a carico;
  • codice E03: chi riceve un assegno sociale e i loro familiari a carico;
  • codice E04: chi riceve la pensione minima, con età superiore a 60 anni e familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito inferiore a 8.263,31 euro, ad euro 11.362,05 se è presente anche il coniuge a carico e con 516,46 euro per ogni figlio a carico.

Come si richiede l’esenzione del ticket?

Se non si è inseriti nella lista tramite il quale il medico di base verifica il diritto all’esenzione bisogna recarsi all’ASL di appartenenza con un autocertificazione così da ricevere il certificato provvisorio di esenzione.

In caso di richiesta di esenzione ticket per reddito, i documenti necessari da presentare sono:

1. Autocertificazione per esenzione per reddito.
2. Reddito complessivo del nucleo familiare.

Le persone disoccupate dovranno inoltre avere l’indicazione del Centro per l’impiego presso il quale sono registrate.

In tutti i casi bisogna allegare la fotocopia del documento d’identità.

A questo punto verrà rilasciato il certificato provvisorio che dovrà essere consegnato al proprio medico curante per ottenere l’esenzione del ticket (il codice andrà riportato sulla ricetta medica).