Come il biologico influenza la vita quotidiana

Si stente sempre più spesso parlare di tecniche e prodotti biologici, ma di cosa si tratta veramente? La produzione biologica è quel sistema che si pone come obiettivo principale quello di rispettare l’ambiente e gli esseri umani servendosi solamente di prodotti naturali, eliminando l’utilizzo di sostanze chimiche e geneticamente modificate.

Alla resa dei conti si tratta di una tecnica che fornire duplici riscontri positivi: una tutela verso la salute umana e anche un rispetto verso la natura. I cibi biologici, in particolare, influenzano la vita quotidiana non solo dell’uomo, ma anche di agricoltura e allevamenti. Il bestiame non viene sottoposto a sfruttamenti intensivi, così come i raccolti non vengono sforzati tramite l’ausilio di prodotti e sostanze chimiche. Tutto il cibo biologico deve essere tracciabile, ossia si deve essere in grado di risalire a tutte le fasi di produzione per verificarne l’idoneità. In questo campo ci sono molte aziende leader del settore, come Fileni che si avvale non solo di allevamenti biologici, ma anche di agricoltura bio, per avere una filiera al 100% naturale ed italiana. Un’azienda, per ricevere una certificazione biologica, deve garantire un controllo costante in tutti i processi di produzione e lavorazione.

Dal lato pratico si può dire che il cibo biologico oltre ad avere effetti positivi su salute e ambiente, risulta essere anche più saporito e gustoso. Questo perché non viene alterato il naturale sapore dell’alimento con sostanze sintetizzate. L’assenza delle componenti chimiche fa si che questi prodotti abbiano positivi effetti protettivi e rigenerativi sui tessuti del corpo umano. Consumare cibi biologici non solo è importante per la salute personale; entrando in un’ottica a lungo termine, occorre pensare e valutare quello che potrebbe succedere continuando a vivere a ritmi e tecniche che ora si praticano. Prevenire malattie è importante, così come lo è pensare al futuro della popolazione mondiale.

Questa scelta di vita sana e biologica innesca molte reazioni a catena. Consumare prodotti biologici sostiene le piccole aziende che si sono impegnate in questa missione e genera un incremento del commercio equo e solidale. Una dieta biologica ha come base quella di assumere alimenti che siano in grado di prevenire malattie come cancro, diabete e problemi legati all’apparato cardiocircolatorio. Agricoltura e allevamenti bio sono in grado fornire prodotti in grado non solo di potenziare il sistema immunitario, ma anche di eliminare le tossine già presenti nel corpo. In un allevamento biologico gli animali hanno a disposizione spazi più ampi e libertà di movimento fra spazi esterni ed interni. Nessuna costrizione e nessun acceleramento forzato dei tempi per aumentarne la produzione. Ci si serve di un’alimentazione a base di mangimi biologici, accertati tramite una serie di attente analisi e controlli. Si tratta di pratiche atte alla consapevolezza del rispetto e contro gli sprechi, uno dei problemi più sentiti a livello mondiale. Quei pochi centesimi in più che si pagano acquistando prodotti biologici servono ad avere una qualità maggiore nel piatto e a salvaguardare un