Come combattere l’alcolismo? Obbligare la vendita della birra calda…

La strana proposta proviene dal Messico. Ecco la reazione dei social media. Ma il fenomeno è serio.

0
birra

Un politico messicano ha proposto di approvare una legge per combattere l‘alcolismo, vietando la vendita di birra fresca.

L’obiettivo, secondo Maria Lourdes Paz, che fa parte del partito del presidente messicano Andrés Manuel López Obrador, è quello di scoraggiare il consumo della birra, “se la bevanda è calda, allora si è tenuti a portarla a casa, a metterla in frigorifero e a berla lì“.

Sui social media in Messico ora è di tendenza l’hashtag #conlascervezasno, cioè un modo per dire: “non toccate la birra”, una bevanda ‘sacra’ nel Paese centramericano (e non solo). Inoltre, come riposta ironia, il popolo del web sta consigliando di vendere i tacos ghiacciati per contrastare l’obesità.

birra

Questa proposta non viene dal nulla. Recentemente, come si legge su TopSante.com, è stato pubblicato uno studio in Messico sul consumo di alcol tra i giovani. Risultato? Il Messico ha il più alto tasso di bevitori di giovani anche perché la birra è facile da reperire, dal momento che è in vendita in molte bancarelle (e naturalmente fredda).

Maria de Lourdes Paz, quindi, vorrebbe che i commercianti rimuovessero le bevande al di sopra del 7% di alcol dai frigoriferi per venderle a temperatura ambiente.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis:

Commenti