Cocomero, quali sono i trucchi per capire se è maturo?

Si tratta di dritte estremamente semplici.

cocomero
Foto da Pixabay.com.

Il cocomero è uno dei re della tavola dell’estate. Quando lo si acquista, è utile informarsi sui trucchi che permettono di capire se è maturo. Nelle prossime righe, ne abbiamo riassunti alcuni.

Attenzione al peso

Quando si discute di consigli utili a capire se un cocomero è maturo, un doveroso riferimento deve essere dedicato al peso. Più il cocomero è pesante: meglio è!

LEGGI ANCHE: Glicemia alta: cosa mangiare e cosa no

Attenzione al rumore

Quante volte hai visto al supermercato o dal fruttivendolo persone ‘bussare’ sui cocomeri? Ecco, non si tratta di un atto fatto a caso ma di un trucco per capire se l’anguria è matura. A tal proposito, è utile specificare che, nei casi in cui il rumore è sordo, significa che la maturazione non è al massimo.

Com’è la forma di un cocomero maturo?

Anche la forma è profondamente indicativa del livello di maturazione di un cocomero. A tal proposito, è bene rammentare che un cocomero perfettamente maturo deve apparire il più possibile simmetrico quando lo si guarda.

Se sono presenti delle piccole rientranze, può significare che l’anguria che si ha davanti è stata raccolta prima del momento della sua perfetta maturazione.

Altri consigli

Tra gli altri consigli da considerare quando si parla di come capire se il cocomero è maturo, rientra la presenza di chiazze gialle. Nello specifico, è opportuno controllare la zona in cui il cocomero è stato a contatto con il suolo: se questa parte è di colore giallo scuro, si può stare tranquilli sulla maturazione.

LEGGI ANCHE: Triptofano: perché fa bene e gli alimenti che ne contengono di più