Ci tieni ai tuoi occhi? Allora evita di compiere queste 8 azioni

Chi ha una vista 10/10 tende a darlo per scontato. Dimentichiamo che è quasi impossibile ripristinare la vista in modo naturale.

0

Chi ha una vista 10/10 tende a darlo per scontato. Dimentichiamo, infatti, che è quasi impossibile ripristinare la vista in modo naturale e che dovremmo prenderci cura dei nostri occhi anche se sono perfettamente sani.

Seguire un’alimentazione sana con vitamine quanto bastano e fare esercizi che mantengono forti i muscoli degli occhi può ritardare la necessità di portare gli occhiali.

Molti di noi, però, non sanno quanto cattive siano alcune abitudini per la nostra vista.

Ecco una lista di 8 abitudini da evitare se vuoi mantenere gli occhi sani:

NON DORMIRE CON LE LENTI A CONTATTO

Uno studio dell’American Academy of Ophthalmology sostiene che coloro che indossano le lenti a contatto per tutto il tempo hanno un rischio 10-15 volte più elevato di sviluppare un’ulcera corneale rispetto a chi le indossa solo durante il giorno. Un breve riposino senza togliere le lenti a contatto va bene, ma è comunque meglio farlo senza. Se ti svegli e ti rendi conto di aver dimenticato di rimuovere le lenti a contatto, non toglierle subito: ciò può danneggiare la tua cornea. Trascorsi 20-30 minuti, idratali con lacrime artificiali, solo allora potrati rimuovere le lenti a contatto. Dopo averlo fatto, porta gli occhiali per il resto della giornata.

NON STROFINARE GLI OCCHI

A volte i tuoi occhi prudono e senti l’esigenza di strofinarli ma è meglio tenere le palpebre chiuse e toccare solo l’esterno dell’occhio. Ancora di più, è meglio lasciare che il prurito passi da sé. Mai toccare le mucose degli occhi per evitare il contatto con i germi.

NON FARE TEST

Un problema di vista non è l’unico motivo per una controllata agli occhi. La loro salute, infatti, va monitorata periodicamente. Non ci sono, infatti, recettori del dolore dietro l’occhio. Quindi, se hai un vaso sanguigno rotto o un tumore, non lo saprai fino a quando non comincerà a interferire con la tua vista.

NON UTILIZZARE DISPOSITIVI ELETTRONICI PER TROPPO TEMPO

Smartphone, tablet e altri dispositivi elettronici irradiano luce blu, che è considerata dannosa come la radiazione UV del sole (se non di più). Si consiglia di distogliere lo sguardo per 20 secondi dopo ogni 20 minuti di visione su uno schermo: guardare in lontananza, focalizzare gli occhi su qualcosa di diverso dallo schermo e assicurarsi di battere le palpebre.

NON DORMIRE CON IL TRUCCO

Andare a dormire senza togliere il trucco fa male non solo per la pelle ma anche per gli occhi. Le particelle di trucco possono intasare le ghiandole e causare dolori. Oltre a ciò, il trucco, mentre si dorme, può penetrare nella cornea e portare a un’infiammazione maggiore.

NON UTILIZZARE SOLUZIONI O GOCCE SCADUTE

Le soluzioni hanno detergenti che uccidono i batteri sulle lenti. Quindi, bisogna assicurarsi che tutti quegli ingredienti stiano ancora facendo il loro lavoro. Lo stesso vale per le lenti a contatto e per le lacrime artificiali.

NON ABUSARE DELLE GOCCE

Le gocce per ridurre il rossore sono solo una soluzione temporanea al problema. Esse contengono conservanti e altre sostanze chimiche che possono peggiorare il problema a lungo termine ed è solo una questione di tempo prima che si verifichi un effetto di rimbalzo.

NON INDOSSARE GLI OCCHIALI DA SOLE

Molte persone pensano che gli occhiali da sole siano solo per l’estate o che siano solo per moda. Ma indossarli in inverno può essere ancora più importante perché il sole si riflette sulla neve.