Chirurgia estetica: una scelta motivata e consapevole

La chirurgia estetica è il ramo della chirurgia plastica che si occupa della correzione dei difetti corporei (congeniti e/o acquisiti) al fine di migliorare l’aspetto estetico delle persone. Lo scopo di questo tipo di chirurgia è quello di far apparire chi ne fruisce quanto più piacevole possibile, rispettando i canoni di armonia così come sono conosciuti oggi e tutte le funzioni delle zone interessate al trattamento.

In questo articolo vengono spiegate le fondamenta della chirurgia estetica, quali sono le persone interessate a questo tipo di interventi e quali i risultati che si possono ottenere. A conclusione una serie di cinque consigli per orientarsi verso una scelta totalmente sicura.

A chi si rivolge la chirurgia estetica

La chirurgia estetica Roma e in particolar modo nelle grandi città, è sempre più trattata. Sono sempre di più oggi infatti le persone che, per diverse ragioni, si rivolgono a questa particolare branca della chirurgia plastica. È possibile racchiudere queste persone in tre grandi categorie, diverse tra loro per età, aspettative e motivazioni.

La prima categoria riguarda le persone che vogliono accentuare determinate zone del loro corpo per apparire più attraenti. La seconda categoria, invece, comprende tutte quelle persone che non sono mai riuscite ad accettare il proprio aspetto fisico a causa di determinati difetti anatomici più o meno accentuati. La terza e ultima categoria, invece, si riferisce alle persone che amano il proprio corpo e vogliono preservarlo dai segni dell’invecchiamento.

Indipendentemente dalle caratteristiche fisiche di ogni persona, viene considerato il candidato ideale, o la candidata ideale, colui o colei che richiede un miglioramento del proprio aspetto, e non trasformazioni miracolose, ispirate ad esempio a qualche personaggio della televisione.

I risultati

Grazie alle tecnologie di cui la medicina è in possesso in questo momento, è possibile mostrare a tutti i candidati quale sarà il risultato dell’operazione attraverso un programma per computer. Ma, nonostante questo, è importante conoscere tutti i fattori che possono in qualche modo influenzare il risultato finale.

Abitudini sbagliate come il fumo, la cattiva alimentazione e il consumo eccessivo di alcool, ad esempio, non vanno d’accordo con il recupero post operatorio da un intervento di chirurgia estetica. A condizionare il risultato finale dell’operazione saranno inoltre l’età del paziente, la tipologia di pelle e i tempi di recupero – i quali non sono completamente controllabili né dal chirurgo e né dal paziente stesso.

5 consigli per una chirurgia estetica in totale sicurezza

Un’operazione di chirurgia estetica è qualcosa che cambia la vita di una persona, specialmente se si tratta di qualcuno che non è mai riuscito ad accettare il proprio corpo. Per tale motivo, è davvero importante effettuare questa scelta in maniera consapevole e, soprattutto, in totale sicurezza. A seguire 5 consigli per effettuare un’operazione di chirurgia estetica in totale sicurezza.

  1. Rivolgersi per un consulto a più di uno specialista, in modo da avere una panoramica generale dei servizi offerti.
  2. Non avere timore di chiedere il numero e la dimostrazione dei pazienti trattati e dei risultati ottenuti (è un diritto del paziente).
  3. Non rivolgersi ad un chirurgo con l’intenzione di assomigliare a personaggi del mondo dello spettacolo, i quali il più delle volte dimostrano un aspetto modificato da make up e trucchi fotografici.
  4. Avere dei dubbi è lecito: se non ci si sente a proprio agio con il chirurgo, per un motivo o per un altro, è giusto consultare un altro professionista.
  5. Prepararsi all’intervento e seguire i consigli post operatori secondo le indicazioni impartite dal chirurgo.