Chi ha il diabete e il colesterolo alto può mangiare le uova?

Ecco cosa hanno scoperto i ricercatori.

0

Uno studio le ha riabilitate. Stiamo parlando delle uova e del loro rapporto con colesterolo, pressione alta e diabete.

La ricerca arriva dal ‘Charles Perkins Centre’, centro affiliato all’Università di Sydney e ha dimostrato che questo alimento, in realtà, può essere consumato da tutti.

Sotto la lente di ingrandimento sono finite 128 persone con diabete o pre-diabete divise in due gruppi che per 12 mesi hanno seguito due regimi alimentari: uno a base di alto consumo di uova (12 a settimana), l’altro con un consumo ridotto (meno di 2).

Alla fine del periodo di osservazione, i ricercatori hanno visto che il diverso consumo di uova non aveva avuto alcun peso su colesterolo ‘cattivo’, glicemia, pressione e peso.

Dunque, secondo i risultati di questo studio, via libera al consumo di uova anche per le persone con pre-diabete e diabete 2. A patto, però, che facciano parte di una dieta equilibrata e che vengano preparate in maniera sana.

Ai pazienti inclusi nello studio – ha precisato Maria Ida Maiorino, ricercatore presso la UOC di Endocrinologia dell’Università degli Studi della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ – veniva consigliato di consumare le uova bollite o in camicia, o anche fritte purché in olio extra-vergine di oliva. Strategie che di sicuro rendevano il regime alimentare più salutare“.

LEGGI ANCHE: 10 motivi per cui mangiare le uova fa bene alla salute

Commenti