Chemioterapia: verso una soluzione per evitare la caduta dei capelli?

La chemioterapia, tra gli effetti collaterali, ha anche la perdita dei capelli. Ecco una novità.

0

Sottoporsi alla chemioterapia è spesso sinonimo di perdita di capelli. Ma recentemente, durante l’American Society of Clinical Oncology (ASCO) di Chicago, i ricercatori hanno proposto una nuova soluzione, come rivelato da France Info.

Oltre il 10% delle 5mila pubblicazioni di questo Congresso mondiale ha riguardato il trattamento degli effetti collaterali dei malati di cancro.

Attualmente, come riportato su Topsante.com, non esiste un metodo efficace al 100% per combattere la perdita dei capelli dovuta alla chemioterapia. L’unico modo è un casco rinfrescante (e non è unanime).

Si tratta di un ‘elmetto’ che diffonde freddo per contrarre i vasi sanguigni. La circolazione viene diminuita e le molecole della chemioterapia così influiscono di meno su questa parte del corpo.

Dal momento che il problema della chemioterapia è che attacca il corpo nel suo complesso per combattere il cancro, e non in modo mirato, causa effetti collaterali. Ma il casco più fresco aiuta principalmente a ritardare o, al massimo, a limitare la caduta dei capelli ed è un metodo doloroso.

Ora, però, i icercatori di New York hanno proposto un nuovo trattamento per aiutare i pazienti a preservare i capelli. Si tratta di una lozione da applicare due volte al giorno, prima e durante la chemioterapia. Secondo lo studio condotto sul prodotto, i primi risultati sono incoraggianti.

Commenti