Cellulite: cause, consigli e trattamenti

La cellulite è un problema comune a molte donne (circa 80/90% ne sono colpite). Questa condizione fa apparire la pelle increspata e irregolare.

0

La cellulite è un problema comune a molte donne (circa 80/90% ne sono colpite). Questa condizione fa apparire la pelle increspata e irregolare.

La “pelle a buccia d’arancia” si presenta, comunemente, su cosce, fianchi e glutei. In alcune soggetti è visibile solo pizzicando la pelle ma, in altri, è più evidente e può essere presente in forma molto estesa.

Non è possibile eliminare la cellulite in modo permanente e completo. Esistono una varietà di trattamenti, più o meno efficaci e sicuri per la salute.

Per  tale motivo è sempre meglio consultare un dermatologo sui costi, i benefici e gli svantaggi di qualsiasi trattamento che s’intenda provare.

Quali fattori favoriscono lo sviluppo della cellulite?

Ci sono alcuni fattori che possono rendere più probabile la comparsa della cellulite, tra questi abbiamo:

  • eccesso di peso (tuttavia anche le donne snelle possono soffrire di cellulite);
  • squilibrio ormonale;
  • dieta non salubre e mancanza di esercizio fisico;
  • predisposizione genetica;
  • gravidanza.

Quali trattamenti sono disponibili per la cellulite?

Esistono molti trattamenti diversi tra di loro e la maggior parte di essi ha solo un effetto temporaneo.

TRATTAMENTI TOPICI

Le creme anticellulite, che contengono caffeina, agiscono disidratando le cellule adipose. L’applicazione deve essere quotidiana per vederne l’effetto.

Anche i prodotti che contengono retinolo possono essere efficaci ma richiedono tempi più lunghi (si consiglia almeno sei mesi di applicazione).

Un altro rimedio possibile è l’uso del burro di karitè. Tuttavia il prodotto va utilizzato solo qualora non si sia allergici al burro, alle noci e al lattice. 

CAMBIARE LO STILE DI VITA

Non sempre la perdita del peso in eccesso rende meno visibile la cellulite. È necessario lavorare sui muscoli perché una significativa perdita di peso può rendere la pelle meno elastica e la cellulite, di conseguenza, più evidente.

Per ridurre la cellulite, quindi, è ideale mantenere un peso corretto, seguire una dieta equilibrata ricca di fibre (povera di grassi e zuccheri) e smettere di fumare.

Esiste un fattore che favorisce la cellulite del quale si ha scarsa conoscenza: il freddo. Esporsi al freddo con addosso indumenti inadatti alle intemperie può ridurre la circolazione e peggiorare la cellulite.

PROCEDURE DI TRATTAMENTO 

L’American Academy of Dermatology ha una lista di procedure per il trattamento della cellulite. Eccone alcune:

  • Subcision: In questa procedura, un ago viene inserito sotto la pelle per rompere gli strati più difficili, che rendono visibile la cellulite. Questo trattamento è considerata molto efficace e i risultati possono durare per almeno 2 anni.
  • Rilascio di tessuto reciso: In questa procedura, un dispositivo che contiene piccole lame viene utilizzato per tagliare le resistenti fasce fibrose. È considerato uno dei trattamenti più efficaci (il suo risultato dura, almeno, fino a tre anni).
  • Trattamento laser: il trattamento laser può avere un effetto duraturo (alcuni mesi), a seconda della combinazione di tecnologie utilizzate.

Per sapere qual è il trattamento più efficace e sicuro, si consiglia, sempre, di consultare un dermatologo .

Commenti