Brambilla (Forza Italia): “Non colpevolizzare i genitori vegani”

Così la deputata di Forza Italia, presentando il manuale Rapanello e cipollina - I bambini verdi, realizzato a cura di medici Bernardo, Mariotti e Zuccotti.

0

Troppo spesso i genitori che decidono di adottare anche per i figli una dieta vegetariana o vegana vengono lasciati soli e spesso colpevolizzati, e una mamma sola finisce per ricorrere al fai da te“.

Lo ha sottolineato Michela Vittoria Brambilla, deputata di Forza Italia, presentando il manuale Rapanello e cipollina – I bambini verdi, realizzato a cura di medici esperti del settore, Luca Bernardo, Lisa Mariotti e Gian Vincenzo Zuccotti.

La dieta vegana e vegetariana sin dall’età infantile e adolescenziale è un’opzione riconosciuta dal Ministero della Salute, naturalmente deve essere studiata e pianificata correttamente per garantire il giusto fabbisogno nutrizionale con la supervisione di un pediatra competente“, ha aggiunto Brambilla, ricordando che i suoi tre figli “non mangiano carne” e che “l’Italia è fra i Paesi europei con il maggior tasso di obesità: certe merendine e fast food sono più pericolosi di soia e tofu“.

Finalmente le mamme vegane non sono più sole, e devono ricordarsi che noi pediatri non giudichiamo ma aiutiamo e possiamo fare crescere i loro bambini come gli altri“, ha spiegato il prof. Bernardo, direttore della Casa pediatrica del Fatebenefratelli, che ha presentato la pubblicazione nel corso del convegno ‘Hot topics in pediatria e neonatologia’.

Fonte: Ansa.