Bimba di 4 mesi ha bisogno di un trapianto: anche un bacio può ucciderla

Ariella è una bambina inglese di 4 mesi e rischia di morire anche per un semplice bacio.

0

Ariella è una bambina inglese di 4 mesi e rischia di morire anche per un semplice bacio.

La piccola, infatti, soffre di una malattia genetica molto rara: l’immunodeficienza combinata grave (SCID), ovvero ha il sistema immunitario compromesso. Perciò, ha bisogno di un trapianto di midollo.

[amazon_link asins=’B00O1LTFJQ,B004KAAQ8W,B06X15QJXX,B00C1BNFE4,B01BVMFKVO,B00BCC8A8E,B001U3XVL6,B01C23EBZM’ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’bea96f95-8f0a-11e8-8895-45d68e2c14b5′]

La sua storia è stata raccontata dalla madre ed è stata ripresa da molte testate giornalistiche britanniche.

La famiglia ha raccontato che, dopo la diagnosi, la bambina è rimasta in una stanza d’ospedale sigillata sotto terabia antibiotica. Anche la madre 27enne, Cassidy-Loren Andrews, nei primi giorni, per abbracciarla ha dovuto indossare guanti, maschera e camice.

Oggi, seppur le cose vanno un po’ meglio, Ariella è sempre una bimba molto debole: “Ora siamo qui, siamo in una stanza con l’aria filtrata, così posso baciarla e coccolarla di nuovo. Trascorro ogni giorno con lei qui“, ha raccontato la mamma.

Sono in corso le analisi dei familiari di Ariella per capire se uno di essi può essere un donatore.

Ariella non ha ancora vissuto come una bambina normale, ha bisogno del trapianto di midollo osseo: l’unica speranza di sviluppare un sistema immunitario e di essere in grado di giocare al sole come dovrebbe fare ogni bambino.

Commenti