Bambino ha pochi mesi di vita, i medici lo salvano

Gli avevano diagnosticato solo pochi mesi di vita. Il bambino, invece, nato nell'agosto del 2017, avrà una vita normale grazie a due importanti interventi chirurgici.

0
bambino-felice

Il piccolo Alex è fuori pericolo.

Gli avevano diagnosticato solo pochi mesi di vita. Il bambino, invece, nato nell’agosto del 2017, avrà una vita normale grazie a due importanti interventi chirurgici eseguiti presso l’Ospedale universitario di Tolosa, in Francia.

Da quando è nato, il cuore di Alex soffre di una malformazione, chiamata ‘doppio problema del ventricolo destro‘. Associata ad altre anomalie polmonari molto gravi, questa condizione (molto rara) non dava speranze: la vita di Alex era destinata a finire molto presto.

Tre giorni dopo la sua nascita, un team di medici, guidati dal dott. Fabio Cuttone, cardiochirurgo dell’ospedale pediatrico, ha effettuato una prima operazione d’urgenza sull’arteria polmonare destra del piccolo.

Nello scorso aprile, invece, c’è stata la seconda operazione, molto complessa: una ‘rotazione conotruncale‘.

La sfida – ha rivelato il dott. Cuttone a Actu Touloseera quella di permettere al bambino di vivere con un cuore totalmente normale. Per questo abbiamo usato una tecnica raramente praticata in Francia e fino ad allora solo su un caso di un tale livello di complessità. Il rischio era alto ma abbiamo privilegiato il beneficio a lungo termine per il paziente e restituire al bambino un cuore senza anomalie“.

Durante le due ore e mezzo dell’intervento, il cuore di Alex di 7 mesi è stato messo in attesa e il team di chirurghi ha ‘disconnesso’ l’aorta e le arterie, prima di farle ruotare per sostituirle. Il cuore è stato poi in grado di ripartire e, dopo 15 giorni di ricovero, Alex è stata in grado di tornare a casa.

Ora il bambino potrà nascere normalmente: dovrà sottoporsi solo a visite di routine ogni mese.

VIDEO:

Commenti