Aveva un tumore di quasi 5 chili sul viso, 14enne morto durante l’operazione

Un ragazzo di 14 anni è morto dopo aver subito un intervento chirurgico per rimuovere un tumore di 4 chili e mezzo dal viso.

0

Un ragazzo di 14 anni è morto dopo aver subito un intervento chirurgico per rimuovere un tumore di 4 chili e mezzo dal viso.

Emanuel Zayas e la sua famiglia si sono recati a Miami, negli Stati Uniti, da Cuba.

Medici e parenti hanno confermato che Zayas è morto venerdì scorso, secondo quanto riferito dal Miami Herald e dalla NBC.

Sono rattristato dal fatto che lo abbiamo perso e che lo stress fisiologico della chirurgia sia stato eccessivo per la sua anatomia compromessa“, ha affermato il dottor Robert Marx dell’Università di Miami all’Herald e ha aggiuntoLe nostre speranze di salvargli la vita e di permettergli un’esistenza migliore non sono state realizzate“.

Quando il tumore apparve per la prima volta, Zayas e i suoi genitori pensarono che fosse solo un brufolo ma alla fine divenne più grande di un pallone da basket.

Sebbene il cancro fosse benigno, i medici erano preoccupati in quanto la massa era abbastanza grande da soffocare Zayas o rompergli il collo. Il mese scorso, quindi, i medici hanno annunciato che era stato programmato un intervento chirurgico per rimuovere il tumore.

La condizione di Zayas è nota come displasia fibrosa polifotizzante, che ha causato al corpo del bambino lo sviluppo del tessuto invece che ossa.

Il dott. Marx ha appreso per la prima volta della condizione di Zayas dopo aver visto foto e radiografie durante una conferenza medica.

Il dottore ha comunicato che la famiglia di Zayas donerà il suo corpo alla scienza per aiutarli a saperne di più sulla malattia.

Commenti