Aveva il naso chiuso da due anni… i medici gli hanno trovato dentro un dente

Il curioso caso è stato pubblicato sulla rivista scientifica BMJ. Ecco i dettagli.

0
naso-chiuso

Per due anni un uomo di 59 anni si è curato, pensando di soffrire di una semplice rinofaringite cronica.

L’uomo, però, è caduto dalle nuvole quando, durante una visita medica all’ospedale universitario di Aarhus, in Danimarca, presso il Dipartimento di Otorinolaringoiatria è stata scoperta la presenza di una massa nella sua cavità nasale.

Il caso è stato pubblicato sulla rivista scientifica BMJ.

La massa, che misurava 13 mm per 6 mm, è stata inizialmente presa per una ciste dermoide, un tumore benigno a crescita lenta, rimossa durante un’operazione di chirurgia endoscopica, in anestesia generale.

I medici, però, hanno poi avuto una sorpresa: non si trattava di una ciste ma di un dente ‘sepolto’ sotto la mucosa nasale.

Questo fenomeno, molto raro, interessa tra lo 0,1 e l’1% della popolazione e capita più negli uomini che nelle donne.

Commenti