Assicurazione medica per tutelare la propria salute

Mai come in questo periodo, quando l’emergenza pandemica è ancora in corso, poter contare su un’assicurazione sanitaria, cioè una copertura assicurativa per le spese in caso di infortunio o malattia, rappresenta un investimento per tutelare la propria salute. L’assicurazione medica infatti garantisce il rimborso delle spese sostenute per malattie, infortuni, ricoveri, interventi chirurgici e in alcuni casi offre una diaria di copertura per i mancati guadagni a seguito di un periodo di convalescenza.

Le 3 tipologie di assicurazioni mediche

Sono 3 principalmente le tipologie di assicurazioni mediche più comuni, quali:

  1. Assicurazione sulla salute indennitaria, cioè il soggetto assicurato riceve una somma prestabilita per ogni giorno di ricovero e, se necessario, per i giorni di convalescenza. In questo caso tra le spese rimborsate sono incluse anche quelle relative ad ingessature o ai danni economici derivanti dall’impossibilità fisica di poter lavorare;
  2. Assicurazione sulla salute a rimborso, cioè il beneficiario viene risarcito, parzialmente o integralmente, per le spese mediche sostenute a seguito di una malattia o un infortunio. Il contratto stipulato può stabilire se l’assicurato debba o meno anticipare la somma da pagare per la prestazione e avere poi il rimborso o se debba essere pagato direttamente (senza alcun anticipo) dalla compagnia assicurativa;
  3. Assicurazione sulla salute per invalidità permanente, che prevede un indennizzo in caso di stato di invalidità permanente proporzionale al grado di invalidità.

Come scegliere la migliore assicurazione sulla salute

Bisogna sempre prendersi cura di se stessi e stipulare un’assicurazione sulla salute può senza dubbio essere un ottimo investimento. Ma quale scegliere? Per non sbagliare nella scelta bisognerà tener conto di alcuni aspetti, come se si voglia estendere la polizza a tutta la famiglia, se la si voglia integrare con altre coperture o unirla ad altri moduli assicurativi così da avere un pacchetto completo che tuteli se stessi e i propri cari.

Occorre, altresì, ricordare che l’assicurazione medica non copre le spese per infortuni, malformazioni o malattie preesistenti, così come non vengono rimborsati i costi per la cura di malattie mentali, disturbi psichici, correzioni di difetti della vista, incidenti derivanti da ubriachezza, tossicodipendenza o da sport estremi e gli infortuni di tipo estetico, come l’ortodonzia conservativa o i soggiorni negli istituti termali.

Molte assicurazioni, infine, coprono invece le spese da sostenere sia prima del ricovero, durante la convalescenza e il post-ricovero, purché pertinenti alle aree di copertura sanitaria consentita.