Angela Merkel colta da malore in pubblico: ecco cosa le è successo

La cancelliera tedesca ha avuto un malessere durante una cerimonia ufficiale con il presidente dell'Ucraina.

0

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha avuto un malore durante una cerimonia ufficiale con il nuovo presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, martedì 18 giugno a Berlino.

La scena, ripresa dalla stampa internazionale, ha fatto il giro del mondo.

La politica, 64 anni, ha spiegato, in una conferenza stampa tenuta un’ora dopo il suo malanno, di avere bevuto poca acqua ma che si è subito ripresa.

Quindi, a causa della mancanza d’acqua e delle temperature superiori ai 30 °C, Angela Merkel ha sofferto di disidratazione, un disturbo che provoca notevoli perdite d’acqua che non vengono compensate.

IL VIDEO:

Come riconoscere ed evitare la disidratazione

La disidratazione non si verifica soltanto in caso di caldo, ma anche dopo diarrea, vomito, sforzo fisico intenso, febbre nelle persone vulnerabili (bambini, anziani), assunzione eccessiva di farmaci diuretici o lassativi o un grande consumo di alcol.

I sintomi dipendono dalla gravità della disidratazione:

  • Sete intensa;
  • Affaticamento anormale;
  • Perdita di forza;
  • Nessuna urina per circa 5 ore o urina scura;
  • Crampi (gambe, braccia, glutei, ventre);
  • Secchezza della pelle e delle mucose;
  • Vertigini;
  • Sonnolenza;
  • Perdita di coscienza;
  • Malessere.

Come promemoria, in caso di disidratazione, è assolutamente necessario bere acqua immediatamente. Si raccomanda, inoltre, di evitare l’attività fisica intensa e di riposare. Se i sintomi persistono o peggiorano, è necessario un consulto medico o il ricorso al Pronto Soccorso.

Commenti