Allergia agli agrumi: sintomi e consigli

Le allergie alimentari sono una risposta del sistema immunitario all'ingestione di uno specifico alimento. Quest'ultime, insieme alle intolleranze alimentari, possono assumere vari forme, dai sintomi solitamente leggeri e non pericolosi.

0

Le allergie alimentari sono una risposta del sistema immunitario all’ingestione di uno specifico alimento. Quest’ultime, insieme alle intolleranze alimentari, possono assumere vari forme, dai sintomi solitamente leggeri e non pericolosi.

Solo in alcuni casi queste reazioni avverse al cibo possono avere sintomi aggressivi e potenzialmente letali.

Una particolare forma di allergia alimentare è quella agli agrumi. La risposta del sistema immunitario può presentarsi in qualsiasi momento della vita, anche dopo aver mangiato per anni il frutto senza aver avuto problemi. [amazon_link asins=’8869873811,B01BG77RMY,8848118518,8809033361,8875074704′ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’8df3faff-8a9f-11e8-a186-bdf3bbbe4fc3′]

Quali sono i sintomi dell’allergia agli agrumi?

La maggior parte delle persone, che soffrono di allergia agli agrumi, sviluppa i sintomi dopo aver consumato cibi o bevande a base di agrumi crudi.

Gli agrumi comprendono: arance, lime, limoni e pompelmi. Tuttavia è possibile sviluppare una reazione allergica non solo alla frutta fresca ma anche alle bucce.

I sintomi più comuni dovuti all’allergia agli agrumi di solito includono:

  • intenso prurito alla bocca e alla gola;
  • lieve gonfiore delle gengive e delle labbra.

Se si dovesse entrare in contatto con la buccia degli agrumi (qualora si sia allergici) si potrebbe sviluppare “una dermatite allergica da contatto“.  Il corpo produrrà delle sostanze chimiche infiammatorie dopo il contatto con l’allergene.

I sintomi riguardano principalmente la pelle e in genere includono:

  • prurito;
  • rossore;
  • sensazioni di bruciore;
  • gonfiore;
  • vesciche;
  • secchezza.

Tuttavia, in rari casi, l’allergia agli agrumi può provocare una reazione allergica sistemica, chiamata anafilassi.

L’anafilassi è una condizione pericolosa per la vita. I segni di anafilassi includono:

  • gonfiore della bocca, della gola e problemi di respirazione;
  • pelle arrossata;
  • orticaria;
  • asma;
  • nausea o vomito;
  • caduta della pressione sanguigna;
  • debolezza.

Qualora si presentino uno o più sintomi è bene recarsi al pronto soccorso più vicino il prima possibile.

Cosa va evitato nel caso si abbia un’allergia agli agrumi?

Se si sospetta un’allergia o una sensibilità agli agrumi, il modo migliore per evitare una reazione avversa è escludere certi alimenti. Ecco quali:

  • evitare gli agrumi e il succo di agrumi crudi. Si consiglia di leggere le etichette dei prodotti acquistati, per accertarsi che non contengano succo di agrumi.
  • Evitare gli agrumi appena raccolti e acerbi. Possono essere ancora più irritanti.
  • Fare attenzione alle scorze e ai semi di agrumi, che possono essere usati per insalate o preparazioni al forno.
  • Evitare gli integratori di vitamina C e i dolci aromatizzati, dato che spesso possono contenere aromi agli agrumi.

Commenti