Alfie Evans, spina staccata. L’annuncio della mamma: “È sorprendente”

A 9 ore dal distacco dalle macchine che lo tengono in vita, il piccolo Alfie Evans è ancora vivo.

0
Alfie.

A 9 ore dal distacco dalle macchine che lo tengono in vita, il piccolo Alfie Evans è ancora vivo.

È stato assicurato l’ossigeno e l’acqua! È sorprendente. Non importa cosa accadrà, ha già dimostrato che i medici si sbagliano“.

Così Katie James, la mamma del bambino.

Il padre, invece, ha affermato che “va ancora avanti. Resiste bene come può. Avremo bisogno che riceva assistenza presto“.

Secondo il genitore, i medici dell’Alder Hey Hospital di Liverpool, che hanno chiesto e ottenuto il via libera per staccare la spina dalla giustizia britannica, nonostante la volontà contraria della madre e del padre del bambino, pensavano a un esito veloce della procedura.

Il picolo, 23 mesi, è affetto da una grave malattia neurodegenerativa.

A Liverpool si trova una equipe del Bambino Gesù di Roma.

A Radio24, la presidente dell’ospedale, Mariella Enoc, ha raccontato: “ho parlato con l’ambasciatore Trombetta a cui ho detto che la nostra equipe è allertata e pronta a partire in pochi minuti“.

Si è appreso, inoltre, che il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, “si sta attivando per dare l’aereo. La situazione va risolta in pochi minuti“.

Da ieri, infatti, Alfie Evans è un cittadino italiano. Una scelta con cui il nostro governo “auspica che possa permettere al bambino l’immediato trasferimento in Italia”.