Al via sperimentazione di un vaccino contro il cancro

Prossimo alla sperimentazione umana un vaccino contro il cancro che attacca i tumori in ogni parte del corpo.

0

Prossimo alla sperimentazione umana un vaccino contro il cancro che attacca i tumori in ogni parte del corpo.

Un team della Stanford University (USA) sostiene che un’iniezione in un tumore innesca una risposta difensiva dell’intero organismo, attaccando tutti gli altri tumori che potrebbero essersi diffusi.

Dopo aver eliminato anche la più remota diffusione del cancro nei topi, gli scienziati stanno adesso reclutando pazienti con un linfoma per testare l’iniezione attraverso una sperimentazione clinica.

Dal momento che l’applicazione dell’iniezione è localizzata, i ricercatori insistono sul fatto di potere creare una terapia antitumorale relativamente rapida e poco costosa e che è improbabile che possa causare effetti avversi.

Secondo il team, l’iniezione di quantità minuscole di due agenti immunostimolanti potrebbe funzionare per molti diversi tipi di cancro, compresi quelli che compaiono spontaneamente.

 

Quando abbiamo usato questi due agenti insieme, abbiamo notato l’eliminazione dei tumori su tutto il corpo dei roditori“, ha detto Ronald Levy, professore di oncologia.

Questo approccio – ha aggiunto Levy – è necessario per identificare il tumore e il sistema immunitario“.

Un agente è stato già approvato per l’uso nell’uomo; l’altro è stato testato per l’uso umano in diversi studi clinici non correlati. Uno studio clinico è stato avviato a gennaio per testare l’effetto del trattamento dei pazienti con linfoma.

Commenti