A cosa servono le sopracciglia?

La medicina estetica può migliorare le sopracciglia. Non ci riferiamo al trucco permanente, ma ai trattamenti medici che riescono a correggere la posizione delle sopracciglia per contrastare l'invecchiamento e ridare armonia al viso.

La funzione fisiologica che svolgono è proteggere gli occhi da sudore, polvere e detriti come fanno le ciglia. 

Le sopracciglia, inoltre, sono fondamentali nell’estetica facciale del viso. Mettono in risalto gli occhi come farebbe una cornice in un quadro. Persino Brad Pitt, uno degli uomini più belli al mondo, aprirebbe scialbo senza sopracciglia. Queste, infatti, rendono il viso più armonico e attraente, ma solamente se c’è armonia. Per questo il colore deve essere in sintonia con quello dei capelli e la forma in equilibrio con quella degli occhi e del viso.

Infine le sopracciglia sono fondamentali per l’espressività del viso. Essendo mobili, infatti, partecipano alle espressioni del volto palesando le emozioni della persona.

Come valutare l’estetica delle sopracciglia?

Devo premettere che per le sopracciglia, come nel resto della natura, è la proporzione aurea a creare l’armonia e dettare i criteri estetici. La valutazione, quindi, deve prendere in considerazione non solo il sopracciglio, ma anche il suo rapporto con le altre strutture del viso.

Per quando riguarda il sopracciglio dobbiamo valutare:

  • lunghezza,
  • spessore,
  • decorso: il sopracciglio non è una line retta, ma presenta un arco,
  • forma: va tenuto presente che il sopracciglio è diviso in 3 parti: testa, corpo e coda e procedendo verso la coda tende ad assottigliarsi. 

Per valutare il suo rapporto con le altre strutture del viso, va tenuto presente che la distanza tra il sopracciglio e l’occhio deve essere proporzionata alla loro dimensione. Inoltre tracciando delle linea che partono dall’angolo del naso: 

  • la linea che passa per l’angolo interno dell’occhio dovrebbe coincidere con l’inizio del sopracciglio,
  • quella che passa per l’angolo esterno dell’occhio con la fine,
  • quella che passa per il bordo esterno della pupilla dovrebbe incrociare il punto più alto dell’arco del sopracciglio.

Differenze tra uomo e donna

Nell’estetica delle sopracciglia va anche tenuto presente che ci sono delle differenze di genere.

Nell’uomo le sopracciglia sono più spesse per la maggior densità maggiore di peli e hanno un andamento quasi rettilineo.

Nella donna, invece, il sopracciglio, oltre ad essere più sottile, ha un arco più accentuato e una coda spesso posizionata più in alto rispetto alla testa.

Come incide la moda

Anche le sopracciglia sono state influenzate dalla moda e il loro aspetto ideale è profondamente cambiato nei decenni. Ma la moda e soprattutto il buon gusto deve tenere conto dell’armonia, delle proporzioni e delle differenze di genere.

Purtroppo, invece, capita spesso di vedere uomini con sopracciglia che sembrano disegnate con la punta di una matita o che sembrano “baffetti alla Hitler” posizionati sull’occhio invece che sul labbro.

Perché le sopracciglia invecchiano?

Il processo di invecchiamento delle sopracciglia, a parte il diradamento che può verificarsi, è legato principalmente alla loro discesa. Questa va ad appesantire le palpebre e farci sembrare tristi e stanchi anche se non ci sentiamo tali.

Per comprendere quello che accade dobbiamo tenere presente che le sopracciglia rappresentano il confine tra 3 unità anatomiche differenti: tempia, fronte e orbita. Le sopracciglia, quindi, risentono anche di ciò che accade in queste 3 aree.

Ho spiegato come le strutture poste al di sotto della pelle tendono col tempo a perdere volume. Di conseguenza le sopracciglia, non più sostenute efficacemente, tendono a scendere.

Inoltre sul sopracciglio agiscono svariati muscoli: alcuni con la loro azione lo alzano, altri lo abbassano. Con gli anni i muscoli che abbassano il sopracciglio tendono a prevalere sugli altri, causando una discesa del sopracciglio in toto. Questo processo avviene soprattutto a livello della coda del sopracciglio che, scendendo, conferisce un aspetto triste. In alcuni casi l’attività dei muscoli elevatori riesce a contrastare l’abbassamento della parte centrale del sopracciglio, ma il risultato è un sopracciglio troppo arcuato che non migliora certamente l’aspetto.

Come correggere le sopracciglia con la medicina estetica

La discesa delle sopracciglia peggiora l’estetica del volto conferendo un aspetto triste e stanco. Correggere la posizione delle sopracciglia diventa quindi importante per vederci meglio quando ci guardiamo allo specchio e per dare anche agli altri la sensazione di possedere maggior energia.

La correzione deve mirare a ripristinare la posizione del sopracciglio e la distanza dall’occhio, mantenendone per quanto possibile la mobilità.

Un trattamento molto utile in questa regione è sicuramente il botulino che riesce a riequilibrare la funzione muscolare sollevando il sopracciglio.

Inoltre sono molto efficaci i filler di acido ialuronico  per correggere la perdita di volume delle strutture sotto della pelle sia a livello del sopracciglio che delle vicine aree anatomiche. In particolare agendo sulla tempia e sulla fronte si riescono a innalzare rispettivamente la coda e il corpo del sopracciglio. Ripristinano, invece, il volume del sopracciglio si va a distendere la pelle della palpebra migliorando lo sguardo.

Il risultato è un miglioramento globale del viso e un aspetto più giovanile ed energico data l’importanza degli occhi nel viso.