A 4 anni donerà il midollo osseo per salvare la vita ai suoi due fratellini

Tra due settimane un bambino di 4 anni andrà in ospedale per salvare le vite dei suoi fratelli gemelli più piccoli.

0

Tra due settimane un bambino di 4 anni andrà in ospedale per salvare le vite dei suoi fratelli gemelli più piccoli.

Michael Pownall, di Filadelfia, Pennsylvania (USA), subirà un trapianto di midollo osseo l’8 marzo.

La madre, Robin Pownall, alla stampa locale ha raccontato: “Va dal medico e quando deve affrontare i pre-test dice: ‘Guarda quanto sono forte’, dando volentieri il braccio per il prelievo del sangue. Le infermiere sono stupite. Dicono: ‘Non possiamo credere a quanto sia coraggioso’. E lo è davvero. Mi dà i brividi”.

Dal canto suo, il piccolo ha detto: “Sono un vero supereroe. Salverò i miei fratellini“.

Ai gemelli, Santino e Giovanni, è stata diagnosticata la malattia granulomatosa cronica, un raro disturbo immunitario e hanno bisogno di un trapianto di cellule staminali.

Anche il figlio maggiore della coppia, Dominick, è nato con la stessa patologia ma ha ricevuto un trapianto di cellule staminali da un donatore esterno.

A solo una persona su 500mila viene diagnosticata questa malattia.

Sapevamo che c’era la possibilità ma non pensavamo che potesse succedere nuovamente“, ha raccontato la madre a People Health.

I medici hanno certificato che Michael fosse il donatore ideale per entrambi i suoi fratelli gemelli. Qualche ora dopo il trapianto, vedrà i suoi fratellini infusi con il suo midollo osseo“, ha aggiunto Robin.

Robin e il suo fidanzato hanno dovuto lasciare il lavoro e hanno creato una pagina su GoFundMe per aiutare le persone con le spese mediche e quelle quotidiane (affitto o mutuo, bollette…).

Avrebbe potuto dire: ‘No, mamma, sono troppo spaventato e non voglio’, ma è pronto a farlo ed è il nostro superiore“, ha detto la donna.

Commenti