8 cause comuni di dolore pelvico cronico

Molte donne soffrono di dolore pelvico cronico. Può svilupparsi per molte ragioni diverse ma, in alcuni casi, la causa esatta non può essere stabilita.

0

Molte donne soffrono di dolore pelvico cronico. Può svilupparsi per molte ragioni diverse ma, in alcuni casi, la causa esatta non può essere stabilita.

Se avverti dolore nella zona pelvica, dovresti consultare il medico, soprattutto se questo dolore è nuovo, ti impedisce di svolgere le tue attività abituali.

Il trattamento dipende dalla causa sottostante e di solito comprende farmaci, terapia fisica, psicoterapia o chirurgia (nei casi più gravi). Non si dovrebbe ritardare con il trattamento perché il dolore incomprensibile può portare a una malattia terribile come il cancro.

Le cause più comuni:

ENDOMETRIOSI

In tale condizione, le cellule che normalmente allineano l’utero crescono al di fuori di esso sugli organi, come ovaie, vescica o retto. L’endometriosi provoca dolore e / o crampi prima o durante il ciclo e altri sintomi, come dolore lombare, dolore durante il rapporto sessuale, minzione dolorosa e / o movimenti intestinali.

CISTITE INTERSTIZIALE

La cistite interstiziale (chiamata anche ‘sindrome della vescica dolorosa‘) è un’infiammazione della vescica non causata da un’infezione. Si manifesta nella necessità di urinare spesso e urgentemente, nella minzione dolorosa e ne dolore durante il rapporto sessuale. Il dolore pelvico cronico può anche essere causato da infezioni del tratto urinario.

MALATTIA INFIAMMATORIA PELVICA

È comunemente causata da infezioni batteriche trasmesse sessualmente, come la gonorrea e la clamidia, ma possono esserci altre cause. I sintomi comprendono perdite vaginali diverse dal solito, minzione dolorosa, cicli dolorosi, gravi crampi mestruali, dolore durante il rapporto sessuale, affaticamento, febbre e nausea.

SINDROME DA CONGESTIONE PELVICA

In questo caso le vene del bacino si ingrandiscono. Alcune donne con questa condizione non avvertono dolore, ma chi lo prova lo descrive come un dolore sordo o pulsante, che peggiora quando si siede, si alza o si abbassa.

VULVODINIA

Le donne che soffrono di questa condizione soffrono di dolore vulvare cronico. Le cause non sono esattamente chiare. Si pensa, però, che precedenti infezioni da lieviti o danni ai nervi dovuti al parto o altro possano essere la causa.

SINDROME DELL’INTESTINO IRRITABILE

I sintomi della Sindrome dell’Intestino Irritabile comprendono stitichezza, diarrea, gonfiore, flatulenza e incontinenza e possono contribuire al dolore e alla pressione nella zona pelvica.

FIBROMA ALL’UTERO

Questa condizione è caratterizzata da escrescenze benigne, che possono o meno essere dolorose. Altri sintomi includono cicli pesanti e dolorosi accompagnati da crampi, pressione addominale e minzione frequente.

FATTORI PSICOLOGICI

Depressione, ansia e stress cronico possono contribuire al dolore al bacino. Le vittime di abusi fisici o sessuali possono anche sviluppare dolore pelvico cronico.

Commenti