8 alimenti innocui che rovinano la salute in caso di ‘overdose’

Ogni cibo può causare problemi alla salute se consumato in grosse quantità. Ecco qualche esempio.

0
stomaco-vuoto

Tutti sanno che qualsiasi cibo e qualsiasi farmaco possono essere pericolosi se si assumono in grosse quantità. Ecco alcuni esempi.

SALSA DI SOIA

Nel 2013, un giovane americano fece una scommessa: bere una bottiglia (circa 930 grammi – 33 once) di salsa di soia. Ebbe un attacco di cuore e perse conoscenza. I medici gli diagnosticarono una grave disidratazione e una quantità eccessiva di sodio. Questo squilibrio è pericoloso perché può causare un ictus.

Nel 2014, un uomo di 56 anni fu ricoverato in ospedale con insufficienza renale causata dall’aver bevuto troppo tè freddo. Come si è scoperto, l’uomo ha bevuto circa 16 tazze al giorno di tè che hanno portato a queste conseguenze terribili. I suoi reni sono stati danneggiati dall’ossalato, una sostanza chimica presente nel tè nero. Per evitare queste conseguenze, non bisogna bere più di 6 tazze di tè nero al giorno.

NOCE MOSCATA

Se mangi un po’ di noce moscata, è perfettamente sicura, ma se ne mangi più di 2 cucchiai, può causare allucinazioni.

DENTIFRICIO

All’inizio degli anni 90, tutti i tubetti di dentifricio dicevano: “Non ingoiare“. Ingerire una quantità enorme di dentifricio senza fluoro molto probabilmente porterà a un mal di stomaco. Tuttavia, se ingerisci molto dentifricio contenente fluoro, può essere molto pericoloso, soprattutto per il corpo di un bambino in quanto il fluoro è tossico e può causare vertigini, mal di stomaco e persino la morte.

BEVANDE GASSATE

Le bibite dolci contengono molto zucchero. E lo zucchero è l’ingrediente peggiore. Secondo le ultime informazioni, la dose letale di zucchero è di 14 grammi per 450 grammi di peso corporeo. Quindi, un maschio medio deve bere 22 chili di soda per avvelenarsi.

TONNO

Molte persone sanno che mangiare molto tonno può essere pericoloso ma poche persone sanno cosa significhi “molto”. Alcuni tipi di tonno contengono più mercurio di altri. Quindi, se il peso di una persona è di 68 chilogrammi, allora non dovrebbero mangiare più di 130 grammi di tonno per 9 giorni.

LIQUIRIZIA

Mangiare solo 45 grammi di liquirizia in 2 settimane può portare a problemi cardiaci. Il problema è che la liquirizia contiene glicirrizina, una sostanza chimica che porta a una diminuzione dei livelli di potassio. Quando il livello di potassio diminuisce, la pressione sanguigna può aumentare e ciò può portare allo scompenso cardiaco.