7 cose che possono causare il cattivo sapore in bocca (e che forse non conosci)

Un cattivo gusto in bocca può essere sintomo di qualcosa di innocuo o di serio. Ecco cosa è meglio sapere.

0

Un cattivo gusto in bocca può essere il sintomo di qualcosa di innocuo o di serio. Che si tratti di un gusto amaro, acido, metallico o dolce, le ragioni potrebbero essere numerose.

Ecco perché è una buona idea rivedere quello che abbiamo mangiato nei giorni precedenti e, a volte, anche conoscere la storia medica della nostra famiglia.

Pertanto, di seguito alcune cause responsabili dell’alitosi, come riportate da Brightside.me.

Infezione da lievito

Si chiama anche mughetto orale e colpisce la bocca, generando macchie bianche sulla gola e sulla lingua. L’infezione è causata da un batterio chiamato Candida Albicans ed è controllato dal sistema immunitario. Tuttavia, se il sistema immunitario si indebolisce, questi batteri possono riprodursi rapidamente causando un’infezione. A parte le macchie bianche, un altro sintomo è un sapore strano in bocca.

Gravidanza

Oltre alla nausea e alla stanchezza, una vasta percentuale di donne incinte si lamenta di un sapore metallico in bocca. Questo accade a causa dei cambiamenti ormonali che il corpo sperimenta durante la gravidanza. Gli ormoni possono influenzare il senso dell’olfatto e del gusto. Ciò, comunque, scompare nel terzo trimestre.

Più zinco

Se stiamo seguendo un’alimentazione a basso contenuto di zinco, il corpo non assorbe una quantità adeguata di zinco e ciò potrebbe causare uno strano sapore in bocca e gli scienziati stanno ancora cercando di capire il motivo. Dopo questo studio, si ritiene che ciò avvenga perché lo zinco aumenta i livelli della gustina, un tipo di proteina che controlla le papille gustative.

Influenza o raffreddore

Se avverti un sapore amaro sulla lingua, accompagnato dall’influenza o dal raffreddore, non bisogna preoccuparsi perché è del tutto normale. Entrambe sono infezioni comuni e, secondo gli scienziati, rendono il sistema immunitario vigile e pronto a contrastarle con la produzione di proteine e ciò potrebbe lasciare un sapore agrodolce in bocca. Inoltre, se l’infezione è nel naso o nella gola, potremmo percepire un gusto strano a causa dei batteri che causano l’influenza.

Diabete

Se il corpo ha difficoltà a regolare lo zucchero nel sangue, potremmo provare uno strano sapore dolce in bocca. La ricerca mostra che questo è il motivo per cui, se si soffre di diabete, si verifica ciò. Un altro motivo è che a volte il diabete può ridurre la quantità di zinco che si assorbe, dando così una sensazione di agrodolce in bocca.

Pinoli

Gli scienziati stanno ancora cercando di capire quali siano le cause della ‘sindrome da pinolo‘, che si riferisce al gusto amaro che alcune persone provano pochi giorni dopo aver mangiato i pinoli. Può durare un paio di giorni fino a un paio di settimane e diventa più forte con ogni pasto o bevanda che s’ingerisce. Si potrebbe non avvertire uno strano sapore quando li mangiamo ma questo non significa che non succederà quanto appena descritto. E non c’è nulla di cui preoccuparsi perché, a parte questo, non ci sono ulteriori effetti collaterali.

Stress

L’ansia può causare ciò che è nota come xerostomia o secchezza delle fauci, il che significa esattamente questo: l’effetto della secchezza causato dalle basse quantità di saliva in bocca. La saliva svolge, infatti, un ruolo importante dall’inizio della digestione alla lotta contro i batteri cattivi in bocca. Quindi, se non la produciamo nelle quantità necessarie, proveremo un gusto strano. Quando siamo nervosi, preoccupati o ansiosi, tendiamo a produrre meno saliva e questa è la spiegazione del pessimo gusto in bocca.

Senza dimenticare che possono esistere altre cause che determinano il sapore pessimo in bocca (come determinati farmaci, l’igiene orale e disagi gastrointestinali), si ricorda che è sempre una buona idea andare dal dentista almeno ogni 6 mesi e seguire le raccomandazioni del medico.

Commenti