6 chilogrammi alla nascita: è successo in Russia

Una madre ha dato alla luce un bambino di 6 chilogrammi, quasi il doppio di un neonato medio.

0

Una madre ha dato alla luce un bambino di 6 chilogrammi, quasi il doppio di un neonato medio.

La donna, che ha preferito restare anonima, ha partorito il bambino senza antidolorifici o assistenza medica nella piccola città di Dagestanskie Ogni, nel sud-ovest della Russia.

Non è chiaro se la donna, che ora si sta riprendendo in ospedale, ha abbia delle condizioni tali che possano causare bambini eccessivamente pesante, come un diabete mal curato.

Il peso eccessivo del bambino alla nascita ha un nome medico: macrosomia fetale, cioè la condizione che si presenta quando il feto alla nascita pesa più di 4 chilogrammi. Si parla di macrosomia severa, invece, quando il peso è superiore a 4,5 kg

A quanto pare il bambino soffre di problemi udito e i medici temono che possa avere problemi di salute in futuro.

L’anno scorso, una madre brasiliana ha trascorso sei giorni in ospedale dopo aver dato alla luce un bambino di 5,7 kg, uno dei più pesanti mai nati in Sud America.

Secondo il Guinness World Records, il neonato più pesante mai registrato pesava ben 10,2 kg, nato nel 1955 ad Aversa, in Campania.

I RISCHI DEL PESO ECCESSIVO

I bambini nati con un peso eccessivo sono a rischio di distocia della spalla, che può causare fratture alle clavicole o alle braccia.

Nei casi più gravi, tale complicazione del parto può portare a danni ai nervi del braccio.

Per le madri, i bambini grandi possono causare lacrime vaginali durante il parto.

Le donne possono anche soffrire di costole contuse o rotte.

Ecco perché le donne, che attendono di partorire figli molto pesanti, sono soggette al taglio cesareo.

Commenti