6 azioni che possono portare anche alla morte

Ci sono comportamenti che vanno evitati se vogliamo mantenerci in salute. Ecco quali.

0

Sappiamo tutti quanto possa essere dannoso il fumo. Tumori maligni dell’apparato respiratorio, attacchi cardiaci, broncopneumopatia cronica ostruttiva, disordine dello sviluppo fetale, ecc.

Tuttavia, ci sono altre cause che possono provocare la morte. Ecco le più comuni.

Stile di vita sedentario

La scarsa attività fisica influisce seriamente sulla salute. Il comportamento sedentario è tra le prime dieci cause di disabilità e morte in tutto il mondo. La mancanza di attività fisica raddoppia le possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari, diabete e obesità e aumenta anche il rischio di cancro al colon, ipertensione arteriosa, osteoporosi, malattia da accumulo di lipidi e depressione. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, tra il 60 e l’85% della popolazione del pianeta è fisicamente inattiva, il che indica quanto questo problema sia su larga scala.

Privazione del sonno

Il corpo umano ha bisogno di 7-8 ore di sonno notturno continuo per il normale funzionamento. Durante il sonno, si verificano processi importanti come il consolidamento della memoria (la sua transizione da breve a lungo termine), la rimozione di prodotti metabolici tossici dal cervello e il ripristino del sistema immunitario. La normale mancanza di sonno ha un impatto estremamente negativo sulla salute umana (dolori muscolari, disturbi della memoria, mal di testa, aumento della pressione sanguigna, aumento della probabilità di diabete e obesità, diminuzione della libido).

Mangiare male

Un’alta percentuale della popolazione si nutre di alimenti di bassa qualità, ricchi di carboidrati veloci e grassi saturi. Queste abitudini alimentari sono spiegate dalla convenienza e dalle proprietà gustative di questi prodotti. L’alimentazione inadeguata è una strada diretta verso l’obesità, il diabete, l’aterosclerosi e varie forme di ipovitaminosi.

Consumo di alcol

Oggi più di 3 milioni di morti all’anno sono associati al consumo eccessivo di alcol. E il numero continua a crescere. L’abuso di alcol aumenta significativamente la probabilità di sviluppare cirrosi, malattie cardiovascolari, ictus e alcuni tipi di cancro. Tuttavia, questa non è la preoccupazione principale. La maggior parte degli incidenti (annegamento, cadute con morte conseguente, incidenti stradali) sono legati al bere.

Promiscuità sessuale

La pratica di fare sesso occasionale con partner diversi è una delle cause di morte più evitabili in tutto il mondo. Si stima che circa 3 milioni di decessi all’anno siano associati a malattie a trasmissione sessuale (HIV, sifilide, epatite B, epatite C, gonorrea, ecc.). Il più mortale tra di loro è il virus dell’immunodeficienza umana.

Nel 2016, oltre 1 milione di persone sono decedute per complicanze legate alla sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). Il frequente cambiamento di partner sessuali e rapporti sessuali non protetti aumenta notevolmente la probabilità di contrarre malattie sessualmente trasmissibili.

Commenti