5 erbe da giardino che possono aiutare nella lotta al cancro

Alcuni studi hanno dimostrato che consumare alcune erbe da giardino può aiutare nella prevenzione e la lotta al cancro.

Alcuni studi hanno dimostrato che consumare alcune erbe da giardino può aiutare nella prevenzione e la lotta al cancro.

Prezzemolo

L’apigenina è un olio contenuto nel prezzemolo. Questo olio ha dimostrato di prevenire la formazione dei vasi sanguigni che trasportano le sostanze nutritive per i tumori cancerosi, un processo noto come angiogenesi.

Aneto

L’aneto contiene composti che sono utili nella lotta contro il cancro. Chiamati monoterpeni, questi composti stimolano un enzima, la Glutatione S-transferasi. Questo enzima è un potente antiossidante particolarmente efficace per colpire diversi tipi di agenti cancerogeni, in particolare i radicali liberi. L’aneto contiene anche oli essenziali che sono noti per stimolare i succhi digestivi, attivando la produzione di bile e aiutando l’intestino a funzionare in modo sano.

Rosmarino

Questa erba profumata contiene una sostanza presente in natura che impedisce la riproduzione delle cellule tumorali. Questi terpeni contengono acidi grassi che alla fine fanno morire anche le cellule cancerose.

Menta

menta

Mangiare la menta aiuta a privare i tumori cancerosi dell’apporto di sangue di cui hanno bisogno per prosperare e crescere. Le foglie della menta contengono un fitochimico che interrompe questo approvvigionamento.

Timo

A lungo usato per i trattamenti medicinali, oggi ci sono più di 350 specie di timo in tutto il mondo. Come il rosmarino, il timo contiene i terpeni. Nel caso del timo, questi terpeni sono in forma di timolo. Oltre alle sue proprietà anticancro, il timo è anche un antiossidante, un antisettico e un antibatterico. È anche un antinfiammatorio, che lo rende particolarmente utile per ridurre il gonfiore in gola e in bocca.

Fonti:

http://superfoodprofiles.com

https://elynjacobs.wordpress.com

http://www.pacificcollege.edu

http://www.manchestereveningnews.co.uk

http://www.wrinstitute.org