5 cibi da evitare se soffriamo di artrite

Elderly woman applying moisturizing lotion cream on hand palm, easing aches. Senior old lady experiencing severe arthritis rheumatics pains, massaging, warming up arm. Close up, copy space, background

Per migliorare i sintomi dell’artrite bisogna apportare dei cambiamenti alla propria dieta. Ciò può comportare l’evitare cibi infiammatori, come grassi saturi e zucchero oppure cibi ad alto contenuto di purine.

Artrite: gli alimenti da evitare

Secondo la Arthritis Foundation, una persona con artrite dovrebbe limitare:

  • Acidi grassi Omega 6: includono olio di mais, di girasole e olio vegetale. Gli acidi grassi Omega 6 non sono dannosi con moderazione.
  • Grassi saturi: carne, burro e formaggio. I grassi saturi dovrebbero rappresentare meno del 10% dell’apporto calorico totale al giorno.
  • Grassi trans: questo tipo di grasso è dannoso per la salute umana perché riduce il colesterolo “buono”, aumenta il colesterolo “cattivo” e aumenta i livelli di infiammazione. I produttori hanno rimosso i grassi trans dalla maggior parte dei cibi preparati negli ultimi anni, ma controlla il pannello dei dati nutrizionali per esserne sicuro.

Zucchero

Uno studio sui nutrienti indica che le persone che bevono regolarmente bibite zuccherate hanno un aumentato rischio di artrosi. Harvard Health nota che il consumo eccessivo di zucchero aumenta anche il rischio di morire di malattie cardiache. Può anche portare a obesità, infiammazione e altre malattie croniche.

Prodotti finali di glicazione avanzata (AGE)

Gli AGE sono composti infiammatori che possono accumularsi nei tessuti, in particolare durante l’invecchiamento. Un articolo su Patient Education spiega che le persone con malattie come il diabete e l’artrite spesso hanno livelli di AGE aumentati. Quindi, ridurre i livelli di AGE può aiutare a ridurre l’infiammazione.

Grassi e zuccheri aumentano entrambi i livelli di AGE nel corpo. Alcuni metodi di lavorazione degli alimenti e la cottura ad alta temperatura aumentano anche i livelli di AGE negli alimenti.

Verdure che contengono solanina

Il consumo di pomodori, peperoni, peperoncini, melanzana e patate dovrebbe essere limitato in quanto contengono la solanina, una sostanza potenzialmente tossica per l’uomo. La Arthritis Foundation consiglia di eliminarli dalla dieta alimentare per 2 settimane e poi reintrodurli una alla volta.

Alimenti ricchi di purine

Le purine sono sostanze negli alimenti che il corpo converte in acido urico. L’acido urico può accumularsi nel flusso sanguigno, provocando la gotta. Secondo la fonte attendibile dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), i seguenti alimenti sono ricchi di purine:

  • carne rossa;
  • carne di organi, come il fegato;
  • birra e altri alcolici;
  • salumi come prosciutto, pancetta o salumi;
  • alcuni frutti di mare, come cozze e capesante.

Una sana dieta alimentare che esclude gli alimenti sopra indicati può aiutare chi soffre di artrite, soprattutto se si prediligono cibi antinfiammatori che possono ridurre il dolore e la progressione della malattia (frutta e verdura, pesce azzurro come salmone, sardine e aringhe, olio d’oliva, cereali integrali, carni magre, uova e pesce, noci e semi).