2 donne che hanno deciso di ricorrere alla chirurgia plastica per motivi curiosi

Ci sono casi in cui si ricorre alla chirurgia estetica per motivi davvero curiosi. Eccone due esempi.

Solo un quarto di secolo fa pochi conoscevano la chirurgia plastica e adesso non solo le celebrità ma anche le persone comuni ricorrono ai suoi ‘servizi’.

Ora, possono essere vari i motivi per cui si decide per questa scelta:

  • correggere i difetti fisici dopo un infortunio o un intervento chirurgico;
  • eliminare i difetti sul viso e sul corpo (eccesso di peso, occhiaie, zigomi bassi, ecc.);
  • liberarsi dei problemi di autostima;
  • cambiare il genere biologico.

Ci sono casi, poi, di gente che si sottopone a interventi di chirurgia plastica per ragioni che sembrano molto strane. Ad esempio, per somigliare a celebrità o anche a bambole, come Barbie e Ken.

Alena Omovych, ad esempio, ha deciso di assomigliare a Kim Kardashian alla ricerca della fama su Instagram, dove ha già oltre un milione di follower. La ragazza ha allargato il busto, le labbra e gli zigomi.

Come si apprende da Fabiosa.com, gli affari di Alena sono legati alla pubblicità, quindi i suoi interventi di chirurgia plastica potrebbero essere considerati giustificati dal momento che l’hanno aiutata a creare una certa immagine.

Anche Olesya Malibu è passata sotto gli ‘attrezzi’ di un chirurgo estetico per assomigliare alle attrici della serie televisiva Baywatch e per trovare così uomo ricco.

Poi ha cambiato idea e ha cercato di tornare al suo aspetto naturale. Adesso sta meglio ma gli effetti della chirurgia plastica sono ancora evidenti.

Che ne pensi di queste motivazioni? Lascia un commento!