10 benefici per il corpo se assumi olio di pesce

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, circa 1/3 di tutti i decessi sono collegati a malattie cardiovascolari. Tuttavia, la maggior parte degli abitanti della Russia non ha mai sofferto di problemi cardiaci. Ecco perché.

0
olio-pesce

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, circa 1/3 di tutti i decessi sono collegati a malattie cardiovascolari. Tuttavia, la maggior parte degli abitanti della Russia non ha mai sofferto di problemi cardiaci.

Il segreto è in un prodotto di cui tutti hanno sentito parlare almeno una volta nella vita: l’olio di pesce. L’olio di pesce contiene acidi grassi, quali l’omega-3 e l’omega-6, che aiutano a mantenere sano il cuore.

Se assunto, regolarmente, l’olio di pesce può dare risultati sorprendenti sull’organismo. Ecco 10 effetti benefici legati all’assunzione di questo prodotto.

RIDUZIONE DEI PROBLEMI CARDIOVASCOLARI

L’enumerazione delle proprietà salutari dell’olio di pesce inizia sempre con l’effetto positivo sul livello di colesterolo ‘dannoso’ nel corpo. Gli acidi grassi omega-3 e omega-6, contenuti nell’olio di pesce, riducono il rischio di malattie cardiache dal momento che il livello dei trigliceridi diminuisce, con esso si dissipa la placca all’interno delle arterie e di conseguenza la pressione sanguigna si abbassa.

CAPACITA’ DI PENSIERO RAPIDA E FLESSIBILE

L’Omega-3 contiene DHA o acido docosaesaenoicoche mantiene in salute le membrane cellulari e rafforza le connessioni delle cellule nervose.

Questi effetti fanno dell’olio di pesce un valido mezzo per prevenire l’Alzheimer.

Numerosi studi hanno anche dimostrato che l’olio di pesce stimola la funzione cerebrale e migliora il tempo di reazione.

MIGLIORAMENTO DEL SISTEMA IMMUNITARIO

In molti paesi, gli acidi polinsaturi vengono aggiunti a cibi (nel burro o nella margarina). L’omega-3 contenuto nell’olio di pesce stimola la produzione di prostaglandine che rende il sistema immunitario più forte e aiuta l’organismo a gestire l’infezione.

MAGGIORE RESISTENZA

Alcuni studi confermano che l’assunzione regolare di omega3 aiuta il corpo a utilizzare il grasso durante i lunghi allenamenti fisici, risparmiando lo stoccaggio di glicogeno per gli esercizi più difficili, favorendo le prestazioni atletiche. Il rischio di problemi di abilità motorie diminuirà.

RIDUZIONE DEI PROBLEMI MOTORI

A metà del secolo scorso, si è notato che le persone che vivono vicino al mare e consumano pesce più spesso, hanno dolori articolari meno frequenti. Questo perché le articolazioni hanno bisogno di grasso: senza grasso, i tessuti articolari perdono l’elasticità e questo porta a lesioni.

L’olio di pesce, seppure non è adatto nel trattamento dell’artrite, è sicuramente ottimo nella prevenzione del disturbo.

RIDUZIONE DELLO STRESS

Gli acidi polinsaturi possono aumentare la produzione di serotonina, l’ormone responsabile dei buoni stati d’animo. Quindi, sarà più facile affrontare lo stress. In alcuni casi, l’olio di pesce è addirittura prescritto a bambini con iperattività e deficit di attenzione.

Secondo uno studio, l’olio di pesce può anche avere un’influenza positiva su persone con schizofrenia e altre malattie mentali.

RIDUZIONE DELLA PRESSIONE OCULARE.

Gli acidi grassi, contenuti nell’olio di pesce, aiutano a rimuovere il liquido oculare, riducendo la pressione.

Ovviamente, l’olio di pesce non può essere considerato una vera e propria cura ma può essere un valido strumento di prevenzione contro i problemi visivi.

FONTE DI VITAMINE E MINERALI

L’olio di pesce contiene anche un intero set di minerali e vitamine. Le vitamine possono variare a seconda del tipo di pesce e di molti altri fattori, quindi l’olio di pesce non può essere assunto come multivitaminico.

Tuttavia, l’olio di pesce come fonte aggiuntiva di vitamine A e D può combattere i capelli fragili ed aiutare nell’assorbimento di calcio e fosforo.

PELLE PIU’ SANA

L’olio di pesce ha un’influenza positiva sulla pelle poichè gli acidi omega-3 possono immagazzinare il collagene – il fondamento elastico della pelle -prevenendo la comparsa di rughe. L’età e lo stress costante, infatti, diminuiscono la quantità di collagene che rende la pelle secca.

Un’ulteriore fonte di acidi grassi polinsaturi può essere di aiuto contro l’acne.

AUMENTO DEL SENO

La ricerca da evidenziato che i grassi polinsaturi possono aumentare le dimensioni del seno.

In alternativa all’olio di pesce è possibile assumere l’olio d’oliva, fagioli secchi, tofu o alghe per avere lo stesso effetto.

Commenti