Patate: proprietà e benefici

Tubero assai diffuso, ha soprattutto proprietà antiossidanti.

0
3492

Dopo il riso, il grano e il mais, le patate sono il prodotto agricolo più diffuso. Si tratta di un tubero, ad oggi molto diffuso, ma per molto tempo bandito dalle nostre tavole perché ritenuto dalla Chiesa cattolica un ‘frutto del diavolo’ (poiché cresce sotto terra e non viene menzionato nella Bibbia).

Le patate garantiscono un buon apporto calorico (85 kcal per 100 grammi), contengono una buona quantità di acqua (78,5%) e sono prive di colesterolo, glutine e lattosio.

Sono ricche di vitamina C (antiossidante che aiuta il sistema immunitario, favorisce l’assorbimento del ferro e aiuta a mantenere sano il sistema cardiovascolare). Le patate, inoltre, contengono un buon livello di vitamina A (antinfiammatorio fondamentale per il funzionamento della retina e della vista, del sistema immunitario. Aiuta a combattere i radicali liberi, contrasta gli effetti dannosi di fumo e inquinamento e contribuisce alla formazione delle ossa). Sono presenti anche quelle del gruppo B (essenziali per il funzionamento del sistema nervoso e del fegato).

Le patate sono un’ottima fonte di potassio, sale minerale utile per contrastare la fragilità delle ossa e gli attacchi di ansia, l’ipertensione e i crampi muscolari, nonché un valido aiuto per regolare il battito cardiaco ed eliminare le tossine dai reni.

Inoltre, questi tuberi contengono anche:

  • calcio (fondamentale per la salute delle ossa);
  • fosforo (utile per il corretto funzionamento dei reni);
  • magnesio (antinfiammatorio, antibatterico, rinforza il sistema immunitario e riduce il rischio di patologie cardiovascolari).

Va ricordato che sono un alimento indicato per chi soffre di diabete grazie alla presenza di carboidrati complessi. Questi ultimi, infatti, poiché devono essere scomposti in zuccheri semplici per essere assorbiti, entrano in circolo in maniera graduale contribuendo così a mantenere sotto controllo la glicemia.

Le patate vanno consumate previa cottura, sbucciate e senza germogli per evitare di ingerire quantità pericolose di solanina (sostanza tossica).

Inoltre possono essere un valido alleato per la bellezza: gli impacchi a base di fette di patate sono utili per lenire le scottature.

Commenti