Ecco perché non bisogna resistere all’urgenza di urinare

Resistere al bisogno di urinare può essere dannoso per il corpo. Le conseguenze per la salute possono essere molteplici e possono dipendere da diversi fattori.

0
1645

Resistere al bisogno di urinare può essere dannoso per il corpo. Le conseguenze per la salute possono essere molteplici e possono dipendere da diversi fattori.

In quale condizioni trattenere l’urina può essere pericoloso?

La vescica di un adulto può contenere circa mezzo litro di urina. Non urinare, in normali condizioni di salute, può arrecare un leggero disagio solo per un limitato periodo di tempo.

Tuttavia, se affetti da determinate patologie, ritardare la minzione, anche occasionalmente, può aumentare il rischio d’infezione o di malattie renali.

Si sconsiglia di trattenere l’urina nelle seguenti condizioni:

  • ritenzione urinaria cronica (svuotamento incompleto della vescica);
  • vescica neurogena;
  • ingrossamento della prostata;
  • disturbi renali.

Non urinare per un lungo periodo di tempo può provocare un’infezione del tratto urinario (ITU). La minzione regolare, infatti, elimina i batteri che causano l’ITU.

Se insorge un’infezione della vescica e non viene trattata correttamente, questa può evolvere in qualcosa di più grave: un’infezione renale.

Può la vescica rompersi in presenza di eccessiva urina?

Nelle persone sane, la vescica si svuota spontaneamente non appena l’urina raggiunge una certa quantità. Esistono, tuttavia, casi in cui la vescica può lacerarsi: quando sono già presenti lesioni o nel caso in cui si è sotto effetto di alcolici. Quest’ultimi, infatti, impedisco al cervello di comunicare la necessità di urinare alla vescica.

 

Commenti